Tra Melfi, Rionero e Lavello, la speciale Notte dei Licei! Ecco i dettagli

Venerdì 17 Gennaio 2020, dalle ore 18:00 alle ore 24:00, avrà luogo la VI edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, nata da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico ‘Gulli e Pennisi’ di Acireale.

Aderiscono a questa bella iniziativa, tra altri 430 Licei Classici italiani, le scuole di:

  • Rionero – IIS “Giustino Fortunato;
  • Lavello – Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “G. Solimene”;
  • Melfi – Liceo Classico Federico II di Svevia.

Dirigenti, Docenti e alunni del Liceo Classico di Rionero vi invitano ad assistere a “Νόμος e Δίχη – Il valore della Legge e della Giustizia nel mondo antico e contemporaneo” .

Ecco il programma della serata:

  • Saluti istituzionali

Dirigente Scolastico, Dott.ssa Antonella Ruggeri;

Sindaco di Rionero in V., Dott, Luigi di Toro;

Presidente del Consiglio d’Istituto, Dott.ssa Paola D’Antonio;

  • Proiezione in contemporanea nazionale di un video dei 430 Licei Classici aderenti all’iniziativa;
  • Letture del testo del vincitore del Concorso di scrittura creativa.

Anche il Liceo Classico Federico II di Svevia di Melfi ha il piacere di aderire per la seconda volta a questa coinvolgente iniziativa, celebrando la meraviglia e la leggerezza della cultura classica attraverso la creatività dei propri allievi, che si cimenteranno in drammatizzazioni, recitazioni comiche, esperimenti laboratoriali, esibizioni di musica e danza, tableaux vivants.

Argomento di quest’anno: ‘Le Metamorfosi’, il mistero della ‘trasformazione’ nel mondo antico e nella realtà contemporanea; questo il fil rouge che accompagnerà gli ospiti Venerdì sera, stimolando riflessioni che vanno ben oltre le mura scolastiche, che gratificano gli studenti e preservano quel patrimonio straordinario di bellezza e cultura che il Liceo Classico deve trasmettere e condividere.

Il Liceo Classico Federico II di Svevia propone un nuovo modo di interpretare la scuola, presenta concretamente le competenze che il curricolo classico offre, trasformando, per una sera, gli spazi scolastici in palcoscenico e facendo risplendere la magia dell’antico, perché, come dice Calvino:

“un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire”.

Di seguito le locandine relative ai tre eventi.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)