Don Marcello Cozzi a Melfi per combattere contro la corruzione e la mafia

La corruzione è una piaga che dilaga in modo consistente anche in Basilicata secondo i dati inseriti nella classifica annuale di Transparency International, che indaga il Corruption Perception Index (CPI), l’indice di corruzione percepita.

Per questo motivo, cogliendo l’occasione della presentazione del libro ‘Pane sporco, combattere la corruzione e la mafia con la cultura’ di Vittorio V. Alberti, filosofo Officiale del Dicastero Vaticano per lo Sviluppo Umano, Libera Basilicata parlerà di corruzione in due giornate di riflessione e di incontri, organizzati in collaborazione con:

  • il Ce.St.Ri.M.;
  • la Fondazione Antiusura Interesse Uomo;
  • la Caritas Diocesana di Melfi;
  • l’Associazione Famiglia Accoglienza e Vita di Melfi;
  • l’IIS ‘F. De Sarlo, G. De Lorenzo, V. D’Alessandro’ di Lagonegro.

Nel pomeriggio di Venerdì 9 Novembre, alle 17:00, il libro sarà presentato a Melfi presso il Palazzo Vescovile.

Interverranno, oltre all’autore:

  • Giuseppe Grieco, Direttore Caritas Diocesana:
  • don Marcello Cozzi (Libera);
  • S.E. Mons. Ciro Fanelli, Vescovo della Diocesi di Melfi, Rapolla, Venosa);
  • Tonio Gallotta, Direttore Uff. Com.ni Diocesi di Melfi, Rapolla, Venosa, come moderatore.

Un interessante convegno sul tema troverà spazio nella Città federiciana grazie ad importanti personalità, pronte a dare il loro personale contributo e ad accogliere un dibattito in proposito.

Di seguito la locandina dell’evento.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)