Coronavirus Italia: per la prima volta in questa seconda ondata cala il numero dei contagiati di oltre 9 mila unità. Ecco i dati

In Italia, dall’inizio dell’epidemia, almeno 1.431.795 persone (+22.930 rispetto a ieri, +1,6%; ieri +28.337) hanno contratto il virus.

Di queste, 50.453 sono decedute (+630, +1,3%; ieri +562) e 584.493 sono guarite o sono state dimesse (+31.395, +5,7%; ieri +13.574).

Gli attuali positivi dei quali si ha certezza sono 796.849 (-9.098, -1,1%; ieri +14.201).

Per la prima volta in questa seconda ondata diminuisce il numero delle persone che hanno il virus di oltre 9 mila unità.

Il conto sale a 1.431.795, come detto sopra, se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia.

I tamponi sono stati 148.945, ovvero 39.802 in meno rispetto a ieri quando erano stati 188.747.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 34.697 (+418, +1,2%; ieri +216), mentre i malati più gravi in terapia intensiva sono 3.810 (+9, +0,2%; ieri +43).a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)