Atella: da oltre 50 anni tanta l’emozione in occasione della Sacra Rappresentazione. Le foto

Come ormai da oltre mezzo secolo, nella accogliente cittadina Angioina di Atella si è realizzata la Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo.

Grazie all’organizzazione dei volontari della Pro Loco Vitalba, questa tradizione rimane viva nel tempo.

La manifestazione, molto sentita dai giovani-attori, i quali cominciano le prove due mesi prima, si è composta di un centinaio di figuranti che ieri, 18 Aprile, a partire dalle ore 16:00, hanno saputo coinvolgere l’intera cittadinanza e coloro che, dai paesi limitrofi, sono accorsi per assistere.

La “Via Crucis” di Atella dura circa due ore e ripropone varie fasi della Passione di Cristo:

  • la ricostruzione del “Giudizio di Pilato”;
  • la ripresa del “Cireneo” che aiutò il Cristo a portare la croce;
  • le tre cadute di Gesù;
  • l’incontro con la Samaritana che gli offrì da bere;
  • l’incontro con la Veronica che gli asciugò il viso;
  • la “crocifissione” che, solitamente, si svolge su una collinetta che domina la Valle di Vitalba, in prossimità del sito paleolitico.

La Via Crucis è un evento toccante e sentito ad Atella e anche quest’anno ha regalato emozioni con i suoi meravigliosi interpreti.

Di seguito alcune foto.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)