Rionero: tutti questi alunni, dai più piccoli ai più grandi, protagonisti di un meraviglioso viaggio alla scoperta dei libri! Ecco l’iniziativa

La primavera si sa è tempo di rinascita, di riscoperta e di rinnovato slancio umano.

All’istituto comprensivo Ex Circolo Didattico di Rionero, guidato con lungimiranza dalla dirigente prof.ssa Tania Lacriola, in questo mese appena trascorso sono state le parole ad annunciare l’arrivo della stagione primaverile e tutti gli alunni, dai più piccoli ai più grandi, sono stati protagonisti di un meraviglioso viaggio alla scoperta del mondo dei libri.

Ecco i dettagli:

“I libri non temono limitazioni di sorta e perciò nonostante le difficoltà legate alla pandemia hanno saputo farsi largo nel cuore delle persone e degli alunni del suddetto istituto, accompagnati dall’impegno e dall’abnegazione dei loro rispettivi insegnanti.

Attraverso incontri tenuti in modalità telematica, i bambini e i ragazzi dei tre ordini di scuola dell’istituto sono stati presi per mano verso lo straordinario universo della lettura da autori locali quali Claudio Elliott, Oriana Ramunno, Grazia Di Leuce, Elena Bevilacqua, Mario Pennacchio e Gianluca Caporaso i quali hanno selezionato per loro i libri del cuore e si sono confrontati ciascuno a proprio modo e secondo il proprio stile comunicativo con i giovani lettori interagendo così da suscitare emozioni e provare a declinare la narrazione seguendo percorsi correlati alle tematiche di educazione civica.

Ecco quindi che parole come rispetto, gentilezza, intercultura, ambiente, ben-essere personale e sociale hanno raggiunto, per il tramite di questi sensibilissimi e generosissimi scrittori, le menti e le coscienze in costruzione degli allievi dello storico istituto rionerese che da sempre ha posto al centro della propria proposta formativa l’attenzione alla lettura quale espediente prezioso per tracciare nel tempo indispensabili sentieri di libertà.

Come non farsi infine accompagnare in questo percorso dallo scrittore per eccellenza della nostra letteratura ossia Dante Alighieri, celebrato come si conviene dagli alunni di scuola primaria e secondaria di primo grado di questa scuola in occasione dei settecento anni dalla sua morte attraverso la scelta di testi degli autori David Conati, Gianluca Passarelli, Annalisa Strada e Trifone Gargano.

Grazie ad essi gli allievi hanno imparato che il Sommo Poeta, celeberrimo viandante, è stato e continua ad essere un personaggio assolutamente pop (nel senso di popolare) per tutte le generazioni anzi, per dirla con uno di questi autori, un personaggio davvero figo in grado di far elevare chiunque su vette inesplorate ma alla portata di tutti.

La primavera dunque, a dispetto di quanto la quotidianità del momento ci ponga dinanzi, non poteva cominciare in maniera migliore a Rionero ed in particolare presso questo istituto che ha opportunamente individuato nelle parole e nei libri gli strumenti d’eccellenza per osare la speranza in questo periodo di umana precarietà”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)