MELFI: SONO QUESTI I RAGAZZI DEL FUTURO DELLA CUCINA ITALIANA, COMPLIMENTI! QUI LE FOTO DELLA PREMIAZIONE

Emozioni, sana competizione, cultura enogastronomica, eccellenze.

Sono questi gli ingredienti dell’ottavo concorso internazionale di enogastronomia “Basilicata a Tavola”, organizzato dall’Istituto “Gasparrini” di Melfi.

Quattro giorni densi di gare, valutazioni, condivisione dei prodotti lucani e italiani. Anche rumeni. Sì perché per la prima volta il concorso ha ospitato una delegazione di studenti provenienti da Ramnicu Valcea, sottolineando in questo modo il carattere dell’internazionalità e del contatto tra popoli e culture.

Uno dei momenti più apprezzati è stato sicuramente l’allestimento dei 23 stand delle scuole partecipanti nella centralissima via Ronca Battista, dove sono stati offerti i prodotti tipici delle regioni italiane: un successo di pubblico e colori, grazie anche alla scenografica installazione di ombrelli colorati voluta dall’Associazione dei Commercianti di Via di Centro Storico.

Ieri sera il momento culminante con la cena di gala e la premiazione dei giovani studenti nelle tre categorie della gara più il premio speciale assegnato allo stand più votato.

Il dirigente scolastico, Michele Masciale, ha ringraziato di cuore tutti coloro che hanno creduto in questo progetto che negli anni è cresciuto in maniera esponenziale, attirando scuole e investimenti, prestigio e riconoscimenti: non è un caso che il Ministero dell’Istruzione (MIUR) lo ha inserito nel Programma per la valorizzazione delle eccellenze, l’unico esempio del genere in Italia, come ha ricordato anche Vito De Filippo, Sottosegretario del MIUR, presente alla cerimonia. Il preside Masciale ha rivolto inoltre un caloroso saluto a tutte le scuole che hanno gareggiato (27 in tutto), sottolineando l’ospitalità proverbiale del Vulture-Melfese.

E l’aria che si è respirata in sala è stata in effetti quella dell’accoglienza, del divertimento e dell’esperienza formativa che ha lasciato un segno profondo nei ragazzi che hanno vissuto questi giorni dimostrando un impegno e una passione davvero commovente.

Prima della premiazione c’è stata anche una gradita sorpresa con lo chef Simone Loi, star de “La prova del cuoco” di Rai 1, che ha intrattenuto gli ospiti preparando una sua specialità.

E veniamo ai vincitori. Tre classificati per tre categorie, più lo stand premiato da giuria e dalle persone.

IMG-20170408-WA0000

I premiati hanno ricevuto un assegno, una targa e un attestato, in più alcuni di loro frequenteranno per una settimana delle prestigiose scuole di cucina.

Per l’anno prossimo il preside Masciale ha promesso grandi sorprese, d’altra parte il concorso ha mostrato di avere tutte le carte per diventare un punto di riferimento per gli istituti alberghieri nazionali e internazionali.

Quest’anno ha centrato in pieno l’obiettivo.

Ai ragazzi facciamo i migliori auguri per un futuro denso di soddisfazioni, sfide avvincenti e avventure che possano regalare sempre un sogno in più.

Di seguito le foto scattate durante la premiazione.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)