Melfi, Rionero, Lavello e Venosa accendono le luci sulle malattie rare! Ecco l’iniziativa

Si terrà a Lavello un interessante e costruttivo convegno online – nell’ambito delle iniziative previste per la XV Giornata mondiale delle Malattie Rare – è stato promosso dalla Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale: l’iniziativa si terrà venerdì 25 febbraio, con inizio alle ore 18:00, in collaborazione con Fidas Basilicata, federazione sempre attiva in iniziative dalla valenza sociale.

Raffaella Restaino, responsabile per i rapporti istituzionali della Fondazione, spiega:

“La XV edizione della Giornata mondiale delle Malattie Rare è un appuntamento importante per promuovere l’equità come accesso a pari opportunità e per valorizzare il potenziale delle persone con malattie rare.

Oggi più che mai è necessario portare l’attenzione di tutti su queste malattie, affinché nessuno sia lasciato indietro, né dalla ricerca scientifica né dalle tutele sociali”.

Per questo motivo la Fondazione ViVa Ale ha organizzato il convegno dal titolo “Malattie rare: i medici raccontano”, al quale interverranno, tra gli altri:

  • la responsabile del coordinamento regionale Malattie Rare della Regione Puglia, Giuseppina Annicchiarico;
  • il presidente del comitato scientifico della Fondazione ViVa Ale, professor Cosmoferruccio De Stefano;
  • il professore associato dell’Università degli studi di Foggia, Elvira Grandone;
  • la referente per i rapporti istituzionali della Fondazione, Raffaella Restaino.

Modererà l’incontro la psicologa e psicoterapeuta di ViVa Ale, Carmela Boccomino.

Ma non è tutto.

Sempre nell’ambito della Giornata mondiale delle Malattie Rare, la Fondazione Alessandra Bisceglia ha aderito anche quest’anno alla campagna di sensibilizzazione “Accendiamo le luci sulle malattie rare”, promossa dalla Federazione Italiana Malattie Rare UNIAMO, che prevede l’illuminazione dei monumenti di tutte le città italiane per portare l’attenzione sul tema.

Alle ore 19:00 del 28 febbraio, la Fondazione ViVa accenderà le luci non solo a Lavello (fontana villa comunale “A. Iacoviello”), ma anche a Potenza (palazzo municipale in piazza Matteotti, già Del Sedile), Melfi (Porta Venosina), Rionero in Vulture (palazzo Fortunato).

A Venosa, invece, la location individuata, il palazzo municipale, verrà illuminata il 27 febbraio, sempre alle 19.

Di seguito la locandina con i dettagli dell’iniziativa.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)