Melfi: Michele festeggia i suoi 100 anni, ma non senza la moglie volata in cielo troppo presto. La sua foto accanto a lui

Michele Todisco, nonnino di Melfi (PZ), spegne 100 candeline.

Un grande traguardo per il “Re dei viaggi”, così chiamato perché nel ’47 aprì la prima agenzia viaggi della città.

Dal ’78 Michele vive a Torino, dove ha lavorato, fino a 15 anni fa, con grande passione e sacrificio, mettendo da parte la sua vita e la sua felicità molte volte e imparando a girare il mondo attraverso gli occhi degli altri.

Michele iniziava alle 4:30 del mattino, con i primi treni per Foggia e Potenza, e finiva alle 21:30 di sera, tutti i giorni.

Grande tifoso del Napoli, tra i suoi clienti, per uno strano scherzo del destino, annoverava diversi calciatori della Juve.

Una volta in pensione, ha iniziato a dedicarsi alla pittura e alla musica, due sue grandi passioni.

Michele ama ancora tantissimo quella che è stata la sua compagna di vita, Amalia Maiellare e, avendola persa di recente, dopo ben 73 anni di matrimonio, ha voluto tenerla accanto a lui anche oggi, in una bella cornice, per festeggiare al suo fianco questo grande traguardo.

La nostra Redazione si unisce ai calorosi auguri dei figli Vincenzo e Nino, delle nuore Giovanna e Maria e dei nipoti Lia, Michele e Claudio.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)