Lillino di Melfi, direttore di una squadra di Serie A portoghese, premiato tra i grandi lucani dello sport!

Ancora soddisfazioni per il lucano Nicola Ventra.

Anche a lui è toccato, infatti, il Premio Franco Mancini, un evento che accomuna il movimento calcistico della Basilicata, organizzato dall’Associazione italiana Allenatori Calcio di Matera per ricordare il campione materano scomparso prematuramente.

Giunto alla sua seconda edizione, così l’evento si svolgerà, il prossimo 1 Giugno, nella Città dei Sassi: al termine di un workshop organizzato dall’AIAC Matera in mattinata (9:00-17:30) al Centro Sportivo Gaetano Scirea, nel pomeriggio (18:00-20:00), presso l’Hotel Nazionale, ci sarà la cerimonia di consegna dei premi ai tecnici, ai manager sportivi e agli addetti ai lavori che si sono distinti in questa stagione sportiva per il loro operato anche fuori dai confini regionali.

Altri riconoscimenti saranno attribuiti agli allenatori della provincia materana, impegnati nei tornei dilettantistici, dall’Eccellenza alla Seconda Categoria, per finire ai settori giovanili.

Nato a Melfi e conosciuto tra i suoi compaesani come Lillino, Nicola naviga ormai da tempo nel mondo del Calcio come consulente internazionale, intrattenendo relazioni con i più importanti Club europei.

Dopo aver lavorato al fianco di Mr. Fabio Capello e del dirigente generale Franco Baldini alla corte della The FA (the English Football Association), oggi è il General Manager di un club di Premiere League portoghese: il Tondela FC.

Così Lillino ha commentato con la nostra Redazione questo importante riconoscimento:

“Davvero un premio fantastico.

Con il mio esempio spero di spronare tanti ragazzi lucani a credene nei propri sogni.

È un onore portare la Basilicata in tutto il mondo”.

Facciamo i complimenti a Nicola per questo ulteriore traguardo, raggiunto solo grazie alla sua grande passione.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)