Lavello-zona industriale di Melfi: “Non una corsa diretta, operai costretti ad aspettare un’ora”! La denuncia

I cittadini di Lavello si rivolgono alla nostra Redazione per portare alla luce un annoso problema che riguarda il Trasporto pubblico locale.

Questo, infatti, sarebbe sprovvisto di una corsa diretta per tutti coloro i quali, per lavoro, si trovano a raggiungere la zona Industriale di San Nicola di Melfi.

A fronte del perpetuarsi di questa situazione, gli stessi scrivono al Sindaco.

Di seguito la lettera inviata al Primo cittadino del Comune del Vulture, Sabino Altobello:

 “Egregio Sindaco, premesso che la mobilità è un diritto del cittadino,

Poniamo alla Sua attenzione il problema del collegamento, con i mezzi regionali del TPL, da Lavello alla zona industriale San. Nicola di Melfi.

È inconcepibile che, considerati i pochi Km di tragitto e l’elevato numero di lavoratori che si recano nella suddetta zona industriale, non vi sia una corsa diretta che impieghi poco tempo per recarsi sul posto e per ritornare a casa, dopo aver ultimato il proprio proprio turno di lavoro.

Aspettare all’incirca un’ora, dopo aver terminato la giornata in fabbrica, obbliga noi operai a usare la nostra automobile e, considerando la tipologia della turnazione e l’elevato traffico, aumenta il rischio di incidenti stradali.

Pertanto, in vista del nuovo piano dei trasporti della nostra regione, chiediamo che venga risolto questo annoso problema.

Sicuri di una risposta, le inviamo cordiali saluti”.

Di seguito la copia originale della mail inviata al Sindaco.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)