Lavello, ultimati i lavori di adeguamento dell’impianto sportivo: ecco i chiarimenti dell’assessore

L’assessore allo sport di Lavello, Franco Finiguerra, a seguito di diverse notizie e prese di posizione riferite all’impiantistica sportiva, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Sono stati ultimati i lavori di adeguamento dell’impianto sportivo ‘Pisicchio’ e dopo 40 anni vi è un nuovo manto erboso di eccellente qualità.

Nei prossimi giorni saranno consegnate le schede tecniche con i disciplinari di manutenzione consigliati dal realizzatore allegati al certificato di garanzia dell’opera.

Purtroppo, come spesso accade quando si realizzano delle opere attese da anni, circolano in queste ore chiacchiere in libertà, prive di fondamento, messe in giro da mestatori di professione che avevano prima scommesso che l’intervento sul campo di calcio non si sarebbe mai fatto, poi con lavori in corso hanno dichiarato con una ‘competenza’ insospettata che il campo aveva dei problemi, ad esempio che non drenasse adeguatamente, dimenticando che l’impianto di drenaggio è lo stesso di prima non essendo coinvolto da lavori.

Adesso – proprio in queste ore – si sostiene che i costi di gestione sono troppo alti ed è inevitabile, conclude un comunicato degli ultras Lavello 2003, emigrare ed andare anche quest’anno a giocare a Venosa.

Poiché siamo di fronte a diverse inesattezze, è utile precisare che:

1) Le tariffe di utilizzo dell’impiantistica sportiva – compreso il campo di calcio – sono determinate dalla Giunta Comunale che non solo non ha aumentato quelle in vigore da qualche anno, ma non ha alcuna intenzione di farlo;

2) La Giunta sta predisponendo un provvedimento per concedere la gratuità – in conto contributo annuale – dell’utilizzo dell’impianto alle due Società calcistiche locali per le gare ufficiali e per alcune ore settimanali in coerenza con le schede tecniche di manutenzione dell’impianto rilasciate dall’impresa realizzatrice;

3) Nei prossimi giorni la Giunta incontrerà la società di gestione dell’impianto per programmare le attività e le nuove modalità di manutenzione del manto erboso con le eventuali interferenze sul contratto esistente.

Auguriamo alle società sportive di disputare campionati pieni di soddisfazione e ai tifosi di godersi le manifestazioni calcistiche nel migliore dei modi”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)