Lavello: l’assessore Catapano lascia il suo incarico per questioni personali. Ma è soltanto un arrivederci perché…

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’assessore all’istruzione e agricoltura, Dott.ssa Rachele Liliana Catapano:

“Dopo 11 mesi dall’insediamento dell’Amministrazione Comunale, che mi ha visto coinvolta come assessore delegata alle politiche dell’istruzione, sociali, agricoltura e tutela animali, ho chiesto al Sindaco del Comune di Lavello di sollevarmi, temporaneamente, dall’incarico.

Questa mia decisione, dovuta a motivi strettamente personali, è legata alla mia impossibilità di garantire una presenza costante e lo stesso impegno profuso in questi primi mesi.

In questo periodo, che coincide con la prima fase di verifica politico-amministrativa e che si è concretizzata con il documento sottoscritto da tutti i consiglieri del gruppo “Si può fare”, ho svolto la mia esperienza in modo appassionato e assiduo ma ora, ripeto, con molto rammarico, e per motivi strettamente personali, non potrò dedicare il tempo necessario.

L’Amministrazione infatti, a seguito delle modifiche dell’assetto organizzativo che abbiamo deciso nelle settimana precedenti, necessità di una continuità e di un supplemento di energie e di risorse.

Come componente del gruppo consiliare “Si può fare”, nella massima condivisione e trasparenza, attività che hanno contraddistinto e che contraddistingueranno il nostro operato, sono sicura che sarà consentita la continuità anche nella possibile ri-articolazione/assegnazione delle deleghe.

Nel tempo necessario a superare queste criticità, garantirò comunque il mio impegno nella qualità di consigliere comunale e, appena possibile, darò nuovamente la mia disponibilità per un ruolo più impegnativo.

Per queste ragioni, a partire dall’8 Giugno 2019, rimetto formalmente l’incarico nelle mani del Sindaco”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)