Giancarlo di Lavello e altri 3 studenti di Parma donano un pacco alimentare alle persone in difficoltà! L’iniziativa

In questo Natale diverso a causa del Covid, non mancheranno gesti di grande generosità!

Ecco quanto scrive alla Redazione un nostro lettore:

“Buongiorno, mi chiamo Giancarlo Caola e sono uno studente di LAVELLO (PZ).

Ho 24 anni e studio Ingegneria dell’Università degli studi di Parma.

Quest’anno, visto il difficile momento che noi tutti stiamo vivendo, ho dato vita, in collaborazione con altri tre studenti, a questa iniziativa: “Un pacco per sorridere”.

Ho cercato di rispettare la gioia, la spensieratezza e la felicità che solitamente arrivano e accompagnano il Natale.

“Un pacco per sorridere” sarà sostanzialmente un pacco alimentare, pensato e destinato alle persone in difficoltà, che verrà consegnato personalmente alla Casa della Carità di Gaiano (PR): una realtà ben consolidata, una realtà di vera sofferenza; è una struttura che ospita circa 25-30 persone e sopravvive proprio grazie alle donazioni.

Ho deciso di raccogliere tutto ciò che è ritenuto indispensabile e necessario: pasta, salsa, zucchero, sale, olio, tonno, latte, biscotti e tutto ciò che riguarda il genere alimentare.

Shampoo, bagno schiuma, sapone, spazzolini, dentifricio, deodorante, carta igienica e tutto ciò che riguarda l’igiene personale.

Verrà accettato, anche, qualsiasi prodotto prettamente natalizio.

Non verranno accettate eventuali donazioni economiche in quanto non faccio parte di nessuna organizzazione no-profit.

 È importante che ogni prodotto abbia una lunga data di scadenza, per garantirne il consumo.

La raccolta inizierà il giorno 20/11/2020 e terminerà approssimativamente il 15/12/2020.

Ci siamo messi in contatto già con i responsabili della struttura a cui consegneremo e, nel pieno rispetto delle norme ANTI-Cov, abbiamo fatto richiesta di preparare il pranzo per gli ospiti della struttura.

Lo spirito con cui ho intrapreso quest’iniziativa è quello di creare una “comunità” soprattutto di ragazzi sensibili alla questione, e sarebbe bello condividere quest’iniziativa anche con l’intera comunità.

Penso che noi ragazzi rappresentiamo il futuro dell’Italia ed è altrettanto gratificante pensare che non siamo solo tipi da discoteca; il mio principale obiettivo è quello di sensibilizzare quanti più ragazzi e ragazze possibili.

Anche il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti ha fatto presente che sarebbe stato bello condividere questo messaggio di speranza anche con il mio comune.

Ed è bello pensare che per una volta non esiste NORD O SUD, ma NORD E SUD, insieme per dare una mano a chi ha più bisogno”.

Facciamo i nostri complimenti a Giancarlo che, grazie a questa iniziativa, scalderà i cuori di queste persone in difficoltà!a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)