Dissesto idrogeologico: piano di 12 interventi per la Basilicata, ecco dove

Sono 12 gli interventi urgenti finanziati in Basilicata per un importo totale di 8,2 milioni di euro per frane e interventi di mitigazione del rischio idrogeologico.

L’Onorevole Gianluca Rospi del MoVimento 5 Stelle dichiara:

“Grazie a un provvedimento del Ministero dell’Ambiente sono stati finanziati 315 milioni di euro per 263 interventi urgenti sul dissesto idrogeologico in Italia, di cui 8,2 milioni in Basilicata. Risorse che andranno a finanziare progetti di mitigazione del rischio idrogeologico in 12 comuni della nostra Regione.

I Comuni interessati sono i seguenti: Cirigliano, Corleto Perticara, Palazzo San Gervasio, Tito, Missanello, San Mauro forte, Roccanova, Maratea, Castelmezzano, Miglionico e Pietrapertosa“ Spiega il Deputato Pentastellato.

L’Italia è il Paese più a rischio d’Europa: nel territorio italiano, secondo il rapporto 2018 dell’Ispra, 7.275 comuni, ovvero il 91% del totale, sono a rischio per frane e alluvioni.

Ecco perché stiamo lavorando per mettere in sicurezza il Paese.

Far ripartire questi cantieri significa non solo aumentare la sicurezza del territorio, ma anche sostenere l’economia dei territori e le imprese, creare lavoro e rilanciare aree che rischiano di essere abbandonate.

Il Governo da subito ha preso a cuore la cura del territorio, assicurando procedure snelle e finanziamenti adeguati.

Infatti questa è solo la prima parte dei miliardi di euro che sono dedicati, nel bilancio dello Stato, al finanziamento di interventi su frane, fiumi a rischio alluvione ed a risolvere situazioni di rischio per le comunità locali.

Il nostro paese soffre terribilmente per decenni di incuria e cementificazione selvaggia, per questo il Governo da sempre sta investendo in prevenzione, manutenzione e mitigazione del rischio idrogeologico, cosa a cui non hanno pensato i governi passati”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)