Coronavirus Basilicata: “Migranti positivi scappati dal centro di accoglienza. Ora è alto il rischio di creare focolai”

Ennesima fuga di migranti dal centro di accoglienza di Ferrandina.

Questa vicenda sta assumendo un carattere tragicomico che mette seriamente a rischio la salute dei lucani.

Questa volta, però, tre dei migranti fuggiti risultano positivi al virus covid-19 e possono provocare altri focolai in tutto il territorio lucano”.

E’ quanto si legge in una nota del coordinatore della Lega Giovani Basilicata, Gabriele Propati, che prosegue:

“Siamo profondamente preoccupati per ciò che sta succedendo a Ferrandina.

Il ministero dell’interno ed il governo tutto hanno grandi responsabilità su questa incresciosa vicenda.

Se dovessero esserci focolai causati dai migranti ci faremo carico di promuovere anche azioni legali a difesa ed a tutela dei lucani.

Nei prossimi giorni non escludiamo di promuovere pacifiche e democratiche azioni di lotta in segno di protesta verso una scellerata politica dei flussi migratori che avvantaggia soltanto i trafficanti di essere umani e gli scafisti”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)