Coronavirus a Melfi: ecco le proposte al Comune per aiutare le “piccole attività costrette a rimanere chiuse”. I dettagli

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Coordinamento Forza Italia Melfi:

“L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo si traduce inevitabilmente in un’emergenza economica.

La regione Basilicata ha istituito una task force regionale alla quale i Comuni possono far pervenire proposte.

Ad oggi ci risulta che il Comune di Melfi sia rimasto in silenzio.

In questo periodo tante piccole attività sono costrette a rimanere chiuse.

Si tratta di piccoli artigiani e commercianti che non incassano e ai quali manca e mancherà il denaro per far fronte anche alle spese correnti quali affitto e utenze.

La proposta che Forza Italia di Melfi intende avanzare al Comune di Melfi è quella di rinunciare a spese futili e di destinare risorse di bilancio per elargire contributi alle piccole attività imprenditoriali per dar loro un sostegno finanziario per il pagamento di affitti e utenze.

Come ulteriore forma di aiuto da destinare alle piccole imprese melfitane, Forza Italia propone lo spostamento del pagamento dei tributi locali e il ridimensionamento in proporzione al tempo di apertura.

In questo momento è importante la collaborazione di tutte le forze politiche.

L’invito del nostro coordinamento ai consiglieri comunali di centro destra è quello di portare queste proposte in consiglio comunale.

Alla maggioranza invece chiediamo ascolto e collaborazione.

La politica deve dare risposte e aiuto al tessuto produttivo locale con azioni concrete.

In un momento straordinario come questo occorre adottare misure straordinarie, rinunciando a spese quali feste o concerti che, ora come ora, possono risultare futili”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)