Bonus asili nido: ecco come presentare la domanda

Un nuovo bonus per gli asili nido, incrementato dalla legge di Bilancio per il 2020.

L’importo del contributo può arrivare a un massimo di 3000 € su base annua per i nuclei familiari in possesso di Isee minorenni in corso di validità (riferito al minore per il quale è richiesta la prestazione) fino a 25.000 euro.

Le altre fasce sono:

  • per i nuclei con Isee minorenni compreso tra 25.001 e 40.000 €, l’agevolazione si fermerà a un massimo di 2.500 €;
  • oltre i 40.000 € spetterà l’importo minimo di 1.500 €. (idem per le forme di supporto presso la propria abitazione per bambini al di sotto dei tre anni affetti da gravi patologie croniche)

La domanda può essere presentata:

  • tramite il servizio on line dedicato, accessibile direttamente dal cittadino;(se ha Pin Inps dispositivo, identità Spid o una Carta Nazionale dei Servizi)
  • chiamando da telefono fisso il numero verde gratuito 803 164 il Contact Center multicanale o da telefono cellulare il numero 06 164164;
  • rivolgendosi ai patronati.

Il genitore richiedente deve risiedere in Italia e avere cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione europea.

Nel caso lo richiedano genitori extracomunitari, questi devono essere in possesso del permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo o una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari.

Chi, invece, ha già presentato domanda di bonus nido nel 2019, sta ricevendo un sms che permette di confermare o modificare i dati nella domanda precompilata dall’istituto di previdenza: dunque non ne occorre una nuova per l’anno 2020.

Ai fini di una corretta liquidazione della prestazione, è necessario aver inserito nella domanda tutte le mensilità per le quali si richiede il pagamento.

Il termine ultimo per allegare la documentazione di spesa relativa alle domande di bonus nido 2019 è fissato al 1 Aprile 2020; tempistica estesa anche alle strutture private autorizzate.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)