La BCC di Lavello con sedi anche a Melfi e Rapolla continua a sostenere famiglie e imprese! Il Presidente Abbattista fa il punto della situazione sul Bilancio approvato

La Banca di Credito Cooperativo di Gaudiano di Lavello – Banca del Melfese, ha tenuto l’assemblea annuale dei soci presso la sala riunioni della Sede sociale per approvare il Bilancio 2020.

Tra i presenti il Presidente Michele Abbattista, il Direttore, i componenti del Consiglio di amministrazione e del Collegio sindacale e, per i soci, il notaio Francesco Saverio Carretta, quale “rappresentante designato”.

All’unanimità i soci hanno approvato il Bilancio del 38° esercizio della BCC nel quale si registra ancora una crescita dell’attivo patrimoniale fino a 155,5 Milioni di euro, una raccolta totale da clientela (diretta ed indiretta) pari a 123 Milioni di euro (nel 2019 era pari a 117) ed una raccolta complessiva aziendale pari a 159,6 Milioni di euro (+9,3%).

Il Direttore della BCC, Maria Rosaria Costa, ha sottolineato che i crediti netti verso la clientela hanno raggiunto i 65,6 Milioni di euro.

Essi si caratterizzano per il modesto livello di deterioramento, tra i migliori dell’intero sistema BCC: sofferenze nette 0,85 Mln € (coperture globali al 72,64%), inadempienze probabili nette 0,27 Mln € (copertura al 37,1%), esposizioni scadute 0,08 Mln € (copertura all’11,3%), Texas ratio del 12,6%.

Il Presidente Abbattista rileva che il Conto economico della BCC fa registrare l’importante utile netto di gestione di 685 Mila euro (+ 44,7% rispetto all’esercizio 2019), con un controllo assoluto dei costi operativi e un aumento del margine di intermediazione del 12,1%.

Con la destinazione degli utili l’azienda rafforza il Patrimonio portando i fondi propri a superare i 9 Milioni di euro.

Il Total Capital Ratio (21,45%), indice di solidità, pone la Banca su un livello patrimoniale ampiamente superiore alla soglia richiesta dalla normativa di riferimento.

Il fascicolo di bilancio, pubblicato e distribuito ai soci, si apre con questa riflessione:

“in un contesto che sta smarrendo la propria spinta ideale, non ci dispiace essere percepiti come un luogo dove ancora ha valore fare Cooperazione di Credito”.

La BCC del Vulture Melfese si conferma punto di riferimento creditizio dell’area nord di Basilicata, a sostegno delle esigenze delle famiglie e delle imprese di un territorio ritenuto fondamentale per lo sviluppo e la crescita dell’intera economia regionale.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)