Atella: Emilio e Donatella di “Telesca Mastri Fornai” sono in finale tra i migliori d’Italia a Milano, complimenti!

La panificazione è un’arte che pretende passione, costanza e tanta cura.

Il panificio “Telesca Mastri Fornai” di Atella non solo lo sa bene, ma lo dimostra da ormai ben 3 generazioni, per questo Domenica 21 Ottobre sarà a Milano per rappresentare la Basilicata nell’ambito del Concorso “Miglior Panificio d’Italia”.

I titolari, Emilio e Donatella, aiutano i loro clienti a nutrirsi in modo più sano attraverso la selezione continua di materie prime di qualità, l’aggiornamento costante dei processi produttivi e l’attenzione alle nuove esigenze alimentari (allergie, intolleranze, voglia di variare l’alimentazione e tanto altro).

Vasta e varia è la gamma di prelibatezze che il loro laboratorio produce ogni giorno:

  • pane, focacce, pizze, cotte in forno a legna;
  • pani speciali (avena, mais, soia, cereali antichi);
  • biscotti tradizionali (tra cui squisiti calzoncelli fritti con castagnaccio e mostaccioli);
  • pasticceria secca (come baci dama, viennesi, lingue di gatto, macarons);
  • biscotti alternativi (senza latte e derivati, senza glutine, senza uova);
  • cioccolatini (tanti in questo periodo a motivo halloween);
  • il tanto apprezzato panettone alle castagne glassate.

È il “Panificatore Italiano” (prestigiosa rivista dedicata alla panificazione artigianale) che ha organizzato la quarta edizione del Premio “Miglior Panificio d’Italia”, volto a individuare le realtà imprenditoriali del settore che si sono distinte per innovazione di prodotto, organizzazione e comunicazione.

Compito della giuria (interamente composta da tecnici e professionisti del settore) sarà quello di individuare, tra tutte le candidature spontanee, la vincitrice per ognuna delle seguenti classi:

  • Miglior Organizzazione;
  • Miglior Produzione;
  • Miglior Comunicazione.

I panifici finalisti saranno invitati al congresso che si terrà a Milano, presso l’Hotel Enterprise, Domenica 21 Ottobre 2018 e verranno premiati durante il corso della manifestazione.

Nello specifico, le categorie del concorsi richiedono le seguenti caratteristiche:

  • miglior organizzazione. La categoria premia il panificio che si è distinto per struttura, risorse, efficienza del servizio, nonché per l’organizzazione del laboratorio in termini di scelta e dotazione di macchinari e tecnologie volte al miglioramento dell’efficienza produttiva e della qualità di vita dell’operatore;
  • miglior comunicazione. La categoria premia tutti gli aspetti di comunicazione del prodotto e di servizio attuati dall’imprenditore-panificatore. Dalle iniziative speciali ai servizi aggiuntivi, alla presenza sui social; tutto ciò che rende un panificio sempre più uno spazio anche di consumo e di socializzazione e non solo di acquisto;
  • miglior produzione. La categoria premia il panificio che si sia maggiormente distinto per l’originalità e l’eccellenza della gamma di prodotti, per l’innovazione della produzione e per la ricerca di nuove nicchie di mercato.

Facciamo i nostri complimenti con un grande in bocca al lupo, dunque, a Emilio e Donatella dell’azienda “Telesca Mastri Fornai” che da tanti anni “viziano” i clienti creando prodotti d’eccellenza dal sapore unico e che porteranno inoltre, con orgoglio, in alto sia il Vulture che l’intera Basilicata a Milano.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)