A Venosa 2 focolai Covid: purtroppo una persona ha perso la vita

L’amministrazione del Comune di Venosa aggiorna la cittadinanza sulla situazione riguardante i due focolai scoppiati nel Centro per anziani e in quello di Riabilitazione della cittadina.

In particolare, purtroppo, si apprende tristemente della notizia di un’anziana ospite della casa di riposo “Il Filo di Arianna” che è deceduta durante il trasferimento da Venosa all’ospedale San Carlo di Potenza.

Aveva 87 anni e altre patologie.

La morte dell’anziana non figura nel bollettino odierno della Task Force regionale, che sarà aggiornato nella giornata di domani, Lunedì 20 Settembre.

Ecco cosa fa sapere l’amministrazione comunale:

“Casi attualmente positivi a Venosa:

  • 49 ospiti del Centro di Riabilitazione;
  • 24 ospiti del Gruppo Appartamento Alzheimer.

Purtroppo, nella mattinata di ieri, si è registrato un decesso tra gli anziani: la comunità di stringe al dolore della Famiglia!

Tra gli altri 63 cittadini positivi al Covid (per i quali si riporta l’età media nel grafico), rientrano i 20 operatori di entrambe le strutture: auguriamo a Tutti una pronta guarigione!

L’Amministrazione comunale continua, anche in queste ore, ad essere in stretto contatto con ASP Basilicata e Regione:

  • per i 15 anziani ancora in struttura presso il Filo di Arianna, la Direzione Sanitaria dell’Asp sta lavorando per ultimare tutte le procedure necessarie al loro trasferimento a Potenza;
  • per il Centro di Riabilitazione, poiché gli esiti dell’ultimo screening registrano fortunatamente un notevole numero di guarigioni tra gli ospiti, ma ancora, purtroppo, alcune nuove positività tra il Personale, è stato ufficialmente richiesto all’Assessore Leone un supporto alla struttura, per meglio verificare che vengano correttamente applicati tutti i protocolli sanitari previsti per la sicurezza dei lavoratori”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)