100 migranti dalla Sicilia in Basilicata: la protesta

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Gabriele Propati, coordinatore regionale Lega Giovani Basilicata:

“Dalla Sicilia altri 100 migranti trasferiti in Basilicata e precisamente a Ferrandina (MT).

Il governo Conte sta trasformando la Basilicata in un centro d’accoglienza.

Tutto ciò è inaudito.

Giovedì scorso la Lega Giovani di Basilicata ha manifestato davanti la Prefettura di Matera per protestare contro l’arrivo di migranti, oltretutto infetti da Covid-19, in Basilicata.

Il ministro Lamorgese, anziché accogliere le istanze dei cittadini lucani, continua a portaci immigrati a casa nostra.

Questo modo di gestire i flussi migratori rischia di mettere seriamente a rischio la salute dei cittadini lucani.

Se non si pone fine a questa follia faremo le barricate.

Questa è la prova del fallimento dell’accordo di Malta che avrebbe dovuto sancire che chi sbarca in Italia sbarca in Europa con una ben definita redistribuzione dei migranti in tutto il continente.

Invece gli immigrati continuano indisturbati a sbarcare in Italia e vengono distribuiti solo nel nostro territorio nazionale.

L’ennesima prova di un Europa che non funziona e che va radicalmente cambiata”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)