Venosa, il Sindaco: “Matera 2019 per la mia Città, per il territorio e per la regione un volano di sviluppo turistico”. Questa la richiesta

La Città oraziana ha perso la sfida del Capodanno Rai, ma non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione di Matera Capitale della Cultura 2019 per stabilire degli accordi sul versante “trasporti” e agevolare il turismo anche nella zona del Vulture-Melfese.

Questa la richiesta che il Comune di Venosa rivolge alla Regione Basilicata, alla Provincia di Potenza e al Sindaco di Matera, Avv. Raffaello Giulio De Ruggieri:

“Egregi,

l’evento culturale ‘Matera 2019’, può rappresentare per la mia Città, per il territorio e per tutta la regione un volano di sviluppo turistico che non voglio in alcun modo perdere.

Raccolgo varie sollecitazioni di richieste di turisti che intendono visitare Venosa per poi raggiungere Matera e viceversa ma, con mio grande dispiacere, non vi è mezzo di trasporto pubblico per consentire uno spostamento agevole.

Ho interloquito con imprenditori locali ma, come è facile intuire, l’elevato rischio imprenditoriale non permette agli stessi di attivarsi in tal senso.

Per quanto sopra, sono a richiedere l’intervento della Regione Basilicata e della Provincia di Potenza, ognuno per la propria competenza, affinché si mettano in campo tutte le misure necessarie per consentire, con la massima urgenza, l’attivazione di un servizio di trasporto pubblico Venosa-Matera.

Al pregevole Sindaco di Matera chiedo la massima collaborazione per rendere le nostre Città più vicine di sempre.

La nostra Terra necessita del lavoro sinergico di tutte le Istituzioni.

In attesa di cortese e sollecito riscontro, colgo l’occasione per formulare Cordiali Saluti”.

Di seguito il documento sottoscritto dal Sindaco di Venosa, Tommaso Gammone.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)