Da Venosa in Honduras: Padre Ferdinando donerà 100000 euro per l’acquisto di respiratori meccanici! Ecco le sue parole

Continuano le opere buone di Padre Ferdinando Castriotti, sacerdote molto caro alla comunità di Venosa.

Don Ferdy (così chiamato confidenzialmente dai numerosissimi fedeli che lo conoscono) è una persona straordinaria, che ha fatto della sua vita uno strumento al servizio degli ultimi.

È un missionario (Fidei Donum) che da anni porta con amore la parola di Dio nei luoghi più poveri del mondo.

Chi lo conosce sa dei suoi continui viaggi, come in Ciad (Africa) e in Honduras (America Centrale).

Le popolazioni di questi territori saranno sempre grate a Don Ferdinando per le importantissime innovazioni in campo umanitario che è riuscito a mettere in piedi, come luoghi d’accoglienza per le persone disagiate.

In questi giorni Don Ferdinando, che dirige la fondazione sollievo della sofferenza in cui aiuta giovani deportati e con problemi di tossicodipendenza, ha fatto sapere che farà una donazione di 100 mila euro per acquistare respiratori meccanici, utili per l’assistenza di pazienti con diagnosi positiva di Covid-19 presso l’ospedale Gabriela Alvarado de Danli, El Paradiso.

Ha affermato Don Ferdinando:

“è importante che i diversi settori sociali del Paese riflettano su questa difficile battaglia che il mondo deve affrontare di fronte a un virus che attacca persone di diverse classi sociali, età e sesso;

È una situazione difficile che ci invita a diventare più umani, solidali e contribuire a salvare vite umane”.

Facciamo davvero i complimenti a Don Ferdinando, missionario che porta la fede cristiana negli angoli più bui del mondo, diventando un faro per tante popolazioni che vivono all’ombra della povertà.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)