Vaccini Coronavirus, caos nel Vulture-Melfese: “Soggetti fragili impossibilitati a prenotare”! Ecco cosa è successo

I cittadini dai 12 anni in su nella nostra regione, da pochi giorni, sono alle prese con la prenotazione del vaccino anti-Covid, ma non mancano alcune criticità.

Ecco quanto segnala alla nostra Redazione un cittadino del Vulture-Melfese:

“Sono qui a scrivervi per mettervi al corrente di un episodio che merita spiegazioni da parte della Sanità lucana.

Se da una parte ritengo assolutamente giusto aprire le vaccinazioni a tutti, giovani compresi, non comprendo perché soggetti ritenuti fragili si ritrovano il codice fiscale bloccato e impossibilitati a prenotare una dose di vaccino perché il sistema afferma che al momento non c’è disponibilità.

La situazione si è venuta a creare perché nel mese di Aprile tutta la famiglia si è contagiata e a metà Maggio siamo finalmente risultati negativi.

Ovviamente come da disposizioni abbiamo atteso la prenotazione del vaccino perché dovevano passare almeno tre mesi, come consigliatoci dal nostro medico di famiglia.

Nel verificare periodicamente le date di vaccinazioni, ieri mattina in 4 (tutti soggetti senza patologie, un genitore e 3 figli adolescenti) abbiamo prenotato per il 12 Agosto, mentre per mia moglie, soggetto fragile e con diritto di precedenza su tutti noi, non c’è stato verso.

Sul sito nessuna disponibilità, stessa risposta al numero verde dopo 20’ di attesa.

Ergo, ci ritroviamo in un limbo in cui chi non ha patologie prenota senza problemi, chi ne ha non ha una dose messa da parte.

È normale? Vorremmo delle risposte perché al momento ci è stato solo consigliato di provare a prenotare nei prossimi giorni. Siamo all’assurdo”.

Avete avuto anche voi lo stesso probelma?a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)