Vaccinazioni: “La tre giorni lucana rappresenta l’efficacia del modello Basilicata”. I dettagli

Ecco quanto asserisce il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Tommaso Coviello, che esprime “soddisfazione per le tre giornate dedicate al potenziamento della campagna vaccinale”:

“Al netto delle problematiche inizialmente riscontrate, l’iniziativa ha contribuito a dare una notevole svolta al numero di vaccini inoculati.

Al di là le problematiche inizialmente riscontrate a causa di una lacunosa comunicazione da parte dei promotori dell’iniziativa la professionalità e la macchina organizzativa messa in campo dall’Asp e gli sforzi profusi dalla stessa, dalla Protezione civile e dai numerosi volontari hanno permesso, con successo, lo svolgimento delle attività in programma.

Le immagini del primo giorno da un lato sono state una cartolina eloquente di quello che non è stato fatto a monte per regolare un flusso che, per ovvie ragioni, sarebbe stato di notevole entità e dall’altro manifestano la fiducia verso il vaccino.

L’iniziativa ha contribuito a dare una notevole svolta al numero di vaccini inoculati: 2.793 vaccinazioni solamente a Potenza dal 12 al 14 aprile rappresentano l’efficacia di quello che è stato ribattezzato il ‘modello Basilicata’ e non è un caso che il commissario Figliuolo abbia attenzionato la tre giorni lucana ed inviato un suo stretto collaboratore per studiare l’iniziativa organizzata in Basilicata e replicarla in numerose altre Regioni”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)