SAN NICOLA DI MELFI, PREOCCUPANO LE SEGNALAZIONI DI CHIUSURA DELLE POSTAZIONI 118 PRESSO L’AREA INDUSTRIALE, PER LA FIALS SONO “SERVIZI SALVA-VITA!”

 

Preoccupano le segnalazioni circa la chiusura delle postazioni del 118 presso la zona di San Nicola di Melfi (PZ) per il periodo estivo.

La chiusura comporterebbe lo spostamento del personale sanitario in altre sedi, oltre il venir meno di un servizio considerato essenziale per tutta l’area industriale.

Il segretario provinciale della Fials, Costanzo Giuseppe, ha ricordato la morte per infarto di una persona all’interno dell’indotto SATA quando le postazioni non erano ancora attive.

Per il segretario Fials:

“Tali postazioni sono strategiche e garantiscono il diritto alla salute (nel caso di Melfi e non solo per l’indotto 10.000 unità lavorative) a molta utenza in un territorio con popolazione anziana, mal collegato ed impervio.

La Fials, ritiene necessario che la Direzione Generale convochi le OO.SS. per un confronto sull’impatto organizzativo, nonostante la scrivente in Aprile aveva chiesto un piano ferie estive, puntualmente disatteso, nell’ottica di una seria programmazione ed ottimizzazione dei Servizi e del personale“.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)