Rionero, strade chiuse per la storica Via Crucis: ecco fino a che ora

Interdizione temporanea della circolazione e della sosta veicolare oggi, 20 Aprile, dalle ore 9:00 alle ore 14:00, lungo le strade comunali di Rionero interessate dal passaggio della Via Crucis 2019.

Il Comando di Polizia Locale annuncia:

“PREMESSO che, in data 12/04/2019, i Responsabili della Venerabile Confraternita “Maria SS. del Monte Carmelo” di questo Comune hanno comunicato che, in data 20 marzo 2018 (Sabato Santo), si darà luogo alla ricorrente “Sacra Rappresentazione della Passione e Morte di Cristo” (Via Crucis 2019), che si svilupperà lungo le strade comunali di seguito indicate: partenza da Via Fiera (Centro Sociale), Via Maria Luigia Tancredi, Via Pesaro, Via Rigillo, Via Marconi, Via San Felice, Via Umberto I (sino al Monumento della Madonnina – Piano Regolatore), Via Galliano, Via Nazario Sauro, Rampa Trappeti, Via Cesare Battisti, Piazza della Vittoria, Via G. Plastino, Via Umberto I, Via Chiesa Madre, Piazza G. Fortunato, Via Gianturco, Largo Annunziata, Largo Mazzini, Via Mazzini, Via Monte Grappa, Piazza Madre Francesca Semporini, Via Roma, Via La Vista, Via De Rosa, Via Umberto I, Via Maria Luigia Tancredi con rientro al Centro Sociale (tappa di recitazione).

RITENUTO che, per consentire il regolare svolgimento della manifestazione pubblica in trattazione, a tutela della sicurezza pubblica e della circolazione veicolare e pedonale, si rende necessario interdire temporaneamente e, comunque, per tutto il tempo utile al passaggio della Via Crucis, la circolazione e la sosta veicolare lungo le arterie stradali comunali interessate dall’evento pubblico in questione, in data 20/04/2019, nella fascia oraria dalle ore 9:00 alle ore 14:00 e, comunque, sino al termine dello stesso evento pubblico.

RITENUTO, inoltre, per le motivazioni sopra espresse, in data 20/04/2019, dalle ore 9:00 alle ore 14:00, vietare anche la sosta veicolare su Largo Fiera, precisamente nell’area sottostante al Centro Sociale, ove è prevista la recitazione dei personaggi nell’ambito della rappresentazione della Crocifissione.

RITENUTO, altresì che, a tutela del patrimonio stradale, per motivi di sicurezza pubblica e di pubblico interesse, nonché per esigenze di carattere tecnico, si rende necessario dare corso al provvedimento proposto.

VISTO il Decreto Sindacale n. 2 del 09/01/2012, esecutivo ai sensi di legge, nonché la successiva nota recante prot. gen. n. 3599 del 19/03/2018, con le quali sono state conferite e prorogate al sottoscritto le competenze gestionali relative al Servizio Polizia Locale;

VISTO l’art. 7, comma 1, del D. Lgs. n. 285/1992 e ss.mm.ii..

VISTI gli artt. 107 e 109 del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000 e ss.mm.ii..

VISTO lo Statuto Comunale ed i criteri generali di organizzazione dei Servizi e degli Uffici comunali.

RITENUTA, quindi, la propria competenza in materia.

O R D I N A

Per i motivi in premessa specificati:

In data 20 aprile 2019 (Sabato Santo), dalle ore 9:00 alle ore 14:00 e, comunque, sino al termine dello stesso evento pubblico di cui in premessa, sono interdette temporaneamente la circolazione e la sosta veicolare lungo le strade comunali interessate dal percorso della “Sacra Rappresentazione della Passione e Morte di Cristo” (Via Crucis 2019), come di seguito indicate: partenza da Via Fiera (Centro Sociale), Via Maria Luigia Tancredi, Via Pesaro, Via Rigillo, Via Marconi, Via San Felice, Via Umberto I (sino al Monumento della Madonnina – Piano Regolatore), Via Galliano, Via Nazario Sauro, Rampa Trappeti, Via Cesare Battisti, Piazza della Vittoria, Via G. Plastino, Via Umberto I, Via Chiesa Madre, Piazza G. Fortunato, Via Gianturco, Largo Annunziata, Largo Mazzini, Via Mazzini, Via Monte Grappa, Piazza Madre Francesca Semporini, Via Roma, Via La Vista, Via De Rosa, Via Umberto I, Via Maria Luigia Tancredi con rientro al Centro Sociale (tappa di recitazione).

Manda a dare notizia della presente Ordinanza a mezzo della prescritta segnaletica temporanea mobile da apporsi lungo il percorso sopra indicato con congruo anticipo e con le modalità che saranno rese dal Comando di Polizia Locale di questo Comune.

D I S P O N E

Il Servizio Polizia Locale provvederà a dare adeguata pubblicità alla presente Ordinanza mediante la sua pubblicazione all’Albo Pretorio Comunale, sul sito web ufficiale di questo Comune nonché nei consueti modi di diffusione.

Il personale del Corpo di Polizia Locale e gli altri organi di Polizia Stradale sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente Ordinanza.

A norma dell’art. 3 comma 4, della Legge 7 agosto 1990 n. 241 e ss.mm.ii. si avverte che, avverso la presente Ordinanza, in applicazione della Legge 6 dicembre 1971, n. 1034 e ss.mm.ii., chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla pubblicazione, al Tribunale Amministrativo Regionale per la Basilicata.

In relazione al disposto dell’ art. 37, comma 3, del D.Lgs. n. 285/1992 e ss.mm.ii., sempre nel termine di 60 giorni può essere proposto ricorso, da chi vi abbia interesse alla apposizione della segnaletica, in relazione alla natura dei segnali apposti, al Ministero dei Lavori Pubblici, con la procedura di cui all’art. 74 del Regolamento, emanato con D.P.R. n. 495/1992 e ss.mm.ii..

A norma dell’art. 8 della Legge n. 241/1990 e ss.mm.ii., si rende noto che il Responsabile del Procedimento è il sottoscritto Comandante del Corpo di Polizia Locale di questo Comune, Magg. Mauro DI LONARDO.

Per i trasgressori saranno applicate le sanzioni previste dal vigente Codice della Strada”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)