Rionero ricorda Piero Terracina, cittadino onorario della Città e uno degli ultimi sopravvissuti al più grande campo di sterminio nazista. I dettagli

La Città di Rionero in Vulture esprime profondo cordoglio per la morte di Piero Terracina, a cui era stato conferito la cittadinanza onoraria, da parte del Comune, nel 2013:

“Addio al testimone instancabile che ha raccontato l’orrore di Auschwitz ai giovani e di cui abbiamo potuto apprezzare doti di umanità e intelligenza.

Deceduto a Roma a 91 anni, Piero Terracina è stato uno degli ultimi sopravvissuti al più grande campo di sterminio nazista.

All’Inferno ci sono stato, si chiama Auschwitz-Birkenau’, aveva detto il 24 Settembre, giornata dello Statuto comunale, allorquando gli fu conferita la Cittadinanza Onoraria nel corso del Consiglio Comunale.

La Memoria – raccontò sul palco l’ex deportato – è quel filo che lega il passato al presente e condiziona il futuro: ecco perché è necessario fare memoria del passato, perché quel passato non debba mai più ritornare'”.

Di seguito due foto di Piero Terracina a Rionero.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)