Rionero: “Nelle scuole comunali, la mensa non è ancora partita. Ritardi intollerabili”. La denuncia

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato della Filcams Cgil:

“A oggi, nelle scuole comunali di Rionero (PZ), la mensa non è ancora partita.

Dopo una richiesta di incontro, non vi è stato nessun riscontro sia da parte dell’amministrazione comunale sia da parte dell’operatore economico aggiudicatario dell’appalto.

È da giorni che il sindacato chiede al Comune di provvedere a garantire il servizio e oggi, ad anno scolastico già iniziato, ci troviamo in questa situazione.

In un contesto di estrema difficoltà a causa del covid per le scuole e per le famiglie, il Comune di Rionero in Vulture ritarda di fatto il diritto a un servizio essenziale per non si sa quale motivo.

Contemporaneamente alla riorganizzazione degli spazi e delle aule, non appena sono state pronte le indicazioni delle linee guida nazionali, l’amministrazione comunale avrebbe dovuto già programmare e provvedere ai servizi essenziali nelle scuole, quali appunto la mensa.

Oggi più che mai questi ritardi, intollerabili già in condizioni normali, non sono accettabili.

Chiediamo al sindaco di Rionero in Vulture un incontro urgente al fine di comprendere quando e come il servizio ripartirà, al fine di garantire i diritti dei bambini, delle famiglie e dei lavoratori, già provati dalla forzata chiusura delle scuole dovuta al lockdown e alla pausa estiva”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)