Povertà: la Basilicata fa meglio di tutto il Sud, ma sono ancora molte le famiglie in difficoltà. Ecco l’indagine

Famiglie lucane ancora in difficoltà economica.

È quanto emerge dai dati dell’Istat 2021, pubblicati qualche giorno fa, che evidenziano come, nel 2021, poco meno di una famiglia su cinque vive in povertà relativa e con un livello di consumi inferiore alla cosiddetta linea di povertà.

Scende il numero delle famiglie in difficoltà rispetto al 2020, attestandosi intorno al 18 per cento, nel 2020 il dato registrato era il 23 per cento.

La Basilicata fa meglio di tutto il Sud, ancora area svantaggiata con un’incidenza doppia rispetto al dato nazionale.

A livello nazionale, su tutto il territorio nel 2021, sono in condizione di povertà assoluta poco più di 1,9 milioni di famiglie (7,5% del totale da 7,7% nel 2020) e circa 5,6 milioni di individui (9,4% come l’anno precedente).

Pertanto, la povertà assoluta conferma sostanzialmente i massimi storici toccati nel 2020, anno d’inizio della pandemia dovuta al Covid-19.

Per la povertà relativa l’incidenza sale all’11,1% (da 10,1% del 2020) e le famiglie sotto la soglia sono circa 2,9 milioni (2,6 milioni nel 2020).a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)