Potenza-Melfi, auto distrutta e guardrail sfondato: al via i lavori sul “Ponte del Diavolo”! Le foto

Fino a qualche giorno sembrava che i lavori sul viadotto “Scescio” nei pressi di Barile, comunemente definito “Ponte del diavolo”, si fossero arrestati.

Tanti i disagi dopo l’imposizione (che aveva lasciato ben sperare gli automobilisti) di un doppio senso alternato regolato da semaforo e l’ulteriore intervento dell’Anas con la separazione della carreggiata attraverso l’installazione di blocchi in cemento armato (per mettere in sicurezza gli operai).

Attese, traffico, sorpassi azzardati con il rosso sono solo parte delle diverse problematiche ad interessare il discusso tratto di strada.

Molta la preoccupazione lo scorso Ottobre, quando un’ambulanza del 118 in pieno codice rosso avrebbe trovato difficoltà a destreggiarsi tra le vetture proprio a causa del semaforo.

Oppure lo scorso 6 Dicembre, quando un’autovettura fuori controllo si è schiantata contro il guardrail distruggendone un pezzo e rischiando di precipitare.

Dopo l’accaduto, impossibile il normale passaggio dei mezzi a causa del vuoto creatosi nella barriera di protezione, per questo è stata prontamente messa in sicurezza con dei blocchi di cemento.

In aggiunta a ciò, i lavori lungo tutto il tratto sembrano aver ripreso ritmo.

Queste alcune foto scattate sul posto.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)