Melfi, mensa scolastica: controlli e miglioramenti sul cibo dei bambini. Ecco cosa cambierà

Sul sito del Comune di Melfi è stato pubblicato il primo rapporto sul servizio di monitoraggio della mensa scolastica.

Il Sindaco Livio Valvano commenta:

“Emergono miglioramenti fatti e spazi di ulteriore miglioramento su cui stiamo lavorando”.

Nel dettaglio, ecco il contenuto del rapporto:

“Il Servizio Controllo Qualità della Ristorazione Scolastica del comune di Melfi, istituito a partire dal mese di Novembre 2018, nei primi due mesi di attività, ha svolto i seguenti sopralluoghi:

  • 27/11/2018 presso il centro cottura “Hotel Due Pini” -Melfi • 30/11/2018 presso i refettori degli istituti Marottoli-Valleverde;
  • 17/12/2018 presso il centro cottura “Hotel Due Pini” -Melfi e presso i refettori delle scuole Nitti, Chiuchiari e asilo nido comunale.

I controlli sono stati effettuati al fine di verificare il rispetto di:

  • capitolato d’appalto che regolamenta il servizio;
  • progetto tecnico, presentato dall’azienda di ristorazione in fase di gara;
  • legislazione alimentare che regolamenta il settore.

I controlli sulle materie prime hanno dato esito positivo.

Si tratta di prodotti biologici, conformi al capitolato e alla normativa, correttamente conservati e di buona qualità.

Il dato è confermato anche dalle insegnanti intervistate che riferiscono di un recente miglioramento della qualità dei prodotti, oltre che della quantità.

A seguito delle segnalazioni effettuate dal servizio controllo qualità del Comune, il gestore della mensa ha provveduto a sostituire un lotto intero di acqua minerale; anche il fornitore di pane è stato sostituito a causa del ritrovamento di un corpo estraneo nel prodotto.

Nella gestione dei due episodi il gestore si è dimostrato pronto a rispondere alle richieste dell’Amministrazione Comunale finalizzate a raggiungere livelli più elevati di qualità del servizio.

A tal fine, il servizio Controllo qualità, nella persona della dott.ssa Laura Mongiello, Tecnologa Alimentare della società Ambroalimenta srl, il Sindaco, il Segretario Generale del Comune, la Dott.ssa Tania Lasala responsabile del servizio, alla presenza dell’azienda che gestisce il servizio di ristorazione scolastica, hanno incontrato la commissione mensa dei genitori per analizzare quanto emerso dai sopralluoghi svolti e concordare le azioni da intraprendere al fine di migliorare il servizio.

Nel corso dell’ultima riunione sono state proposte delle modifiche da apportare ai menu per aumentare il gradimento dei piatti preparati nel rispetto delle esigenze dei piccoli utenti.

I menu sono stati discussi ed inviati al Presidente della commissione dei genitori al fine di valutarne l’accettabilità con le insegnanti.

I menu dopo la valutazione della commissione mensa e delle insegnanti saranno poi sottoposti all’approvazione dell’azienda di ristorazione e dell’Azienda Sanitaria.

L’azione sui menu si è resa necessaria a causa della presenza di piatti che si ripetono e che, per questo, non risultano essere graditi dagli utenti.

Si è chiesto inoltre all’azienda di ristorazione di investire ulteriormente sulla formazione del personale operante in cucina, soprattutto per incrementare l’appetibilità delle preparazioni.

L’Amministrazione Comunale, al fine di rafforzare il rapporto di fiducia e di collaborazione con le famiglie, ha chiesto la partecipazione di almeno uno dei genitori membro della commissione mensa in occasione del prossimo sopralluogo che si svolgerà nel mese di Gennaio”.

Di seguito le immagini del rapporto.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)