Nel bellissimo Castello di Melfi lo Sport sposa la Cultura! Ecco l’evento in sicurezza di questa nuova Associazione

A Melfi (PZ) Cultura e Sport viaggiano insieme su un unico binario per un raggiungere solo obiettivo.

Come diceva l’ex presidente del Sud Africa e premio Nobel per la Pace, Nelson Mandela:

“Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare.

Ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno.

Parla ai giovani in una lingua che comprendono”.

Oggi è infatti possibile divertirsi con lo Sport, ma anche fare Cultura con esso.

Lo sa bene l’ASD Taekwondo Del Vulture, società con Presidente il Maestro Rocco Cancellara, nata sul territorio federiciano da circa 1 anno.

Domani, nel Castello di Melfi, dalle ore 10:00 alle ore 14:00 si svolgeranno gli esami di Cintura Nera Dan e Poom, organizzati dal Comitato Regionale Fita Basilicata, in collaborazione, appunto, con la Asd Taekwondo del Vulture.

Non solo una giornata di sano sport, ma anche di cultura poichè, alla fine delle gare, sarà possibile visitare le bellezze del Castello di Melfi.

A spiegare alla nostra Redazione i dettagli della giornata è Nicola Fortunato, Direttore Tecnico:

“Siamo un’Associazione sportiva dilettantistica di Taekwondo, un’arte marziale, e stiamo sposando da tempo il progetto “Sport e Cultura”.

Con il Comitato Regionale Fita Basilicata, abbiamo organizzato questo evento all’interno del Castello di Melfi, presso la Sala del Trono.

Qui, si svolgerà l’esame di cintura nera regionale, dove appunto parteciperanno tutti i ragazzi della regione (aspiranti cinture nere) che sosteranno la prova.

Al termine ci sarà poi anche la visita all’interno del Castello.

Diamo risalto alle bellezze di quest’ultimo per sottolineare che lo Sport non è solo ciò che viene mostrato o pensato, ma in esso è presente anche l’aspetto culturale in sé per sé.

Andiamo oltre a ciò che si è sempre detto del Taekwondo.

Ricordiamo infatti che il nostro è stato l’unico sport che è riuscito a salire sul sagrato del Papa due anni fa.

Il tutto, ovviamente, avverrà nel rispetto delle norme anti Covid-19″.

Non resta che fare un grosso in bocca al lupo a tutti i partecipanti che avranno modo anche di visitare le bellezze uniche del Castello federiciano, indubbiamente tra i più importanti dell’epoca medievale.

Queste le foto della Sala del Trono allestita e dell’Associazione.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)