Melfi in festa: arte, sapori e spettacoli nella piazzetta dell’antica porta delle mura! Ecco il programma

Dapprima un sapiente lavoro di sistemazione e consolidamento per ridare bellezza, vigore e forza a una delle porte dell’antica cinta muraria fortificata di Melfi, rimessa del tutto a nuovo e tornata ad essere orgoglio per i melfitani ed ulteriore attrattiva per i turisti; ora la voglia di valorizzarla con una tre giorni di eventi grazie all’Associazione Culturale “La Bottega delle Emozioni” di Melfi, in collaborazione con Arci Uisp e col Patrocinio e contributo del Comune.

Si intitola “Porta Calcinaia e dintorni…nel vecchio borgo”.

Arte, sapori, spettacoli e tradizioni carattterizzeranno l’evento in questione che durerà 3 giorni, dal 30 luglio al 1° agosto, e che vedrà illuminarsi, animarsi e tornare a vivere l’intera area a ridosso della rinnovata Porta Calcinaia.

Un nutrito programma si svilupperà, coinvolgendo i residenti, chiudendo l’intera area circostante alla circolazione del traffico, animando il borgo, la piazzetta, le stradine vicine, la zona prospiciente l’antica chiesa di San Lorenzo, il tutto per la gioia di piccini e grandi.

Tre belle serate che daranno forza al progetto, rinnoveranno simbiosi e valore del centro storico della città cara a Federico II, creeranno emozioni e daranno tranquillità, tra giochi, musica, spettacoli vari, animazione per bambini, balli, incontri d’arte e cultura e degustazioni di prodotti tipici, su tutti il re della zona, sua maestà l’Aglianico.

Dichiara Mauro Patanella, ideatore del progetto, attivo interprete e guida del gruppo de La Bottega delle Emozioni:

“Mi raccomando di raggiungere la zona rigorosamente a piedi, riscoprendo una zona senza traffico e soprattutto la bellezza, il fascino dei tanti vicoli e vicoletti caratteristici di questa zona del nostro borgo antico e questo è il messaggio che lancio ai nostri cittadini, per non perdere l’occasione di riscoprire la meraviglia della zona e l’importanza di fare due passi, che fanno bene ad animo e corpo, in questa nostra storica area rimessa a nuovo di recente, recuperando al meglio la nostra cara Porta Calcinaia”.

Si parte con l’apertura della collettiva d’arte, venerdì 30 alle 18:00, poi aquiloni, intrattenimento per bambini, balli di gruppo fino a tardi.

Con il palio dei giochi popolari, ancora spazio bambini, musica anni 70/80/90 e conclusione con un dj set il giorno 31 luglio, prima della grande festa finale il 1° agosto, con danze popolari, incontri con l’autore, disco sotto le stelle e finale con le “lanterne dei desideri” a illuminar il cielo sopra la piazzetta di Porta Calcinaia.

Questa una foto della Porta dopo la ristrutturazione.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)