Melfi: il Coronavirus non ostacola Martina, oggi neolaureata in Veterinaria! Congratulazioni

Molti studenti universitari in questi mesi difficili hanno dovuto fare i conti con l’emergenza Coronavirus.

Tra lezioni a distanza ed esami rinviati, tutti coloro che si preparavano all’agognata discussione della tesi hanno dovuto affrontare la prova dell’esame finale da casa e online.

E’ il caso di una studentessa di Melfi, la 24enne Martina Brescia, che oggi ha conseguito la tanto attesa Laurea presso l’Università degli Studi di Perugia, diventando neo-dottoressa in Veterinaria.

A raccontare qualcosa in più alla nostra Redazione è suo padre Antonio:

“Mia figlia ha studiato al Liceo Scientifico di Melfi.

Dopo il diploma ha deciso di fare i test d’ingresso per la Facoltà di Medicina.

Una strada che non si rivelò la sua.

Un giorno poi, vedendola giocare in giardino con il cagnolino di casa, ho avuto la giusta intuizione.

Vedendo l’amore e la passione con la quale si occupava di lui, le ho proposto di fare i test per la Facoltà di Medicina Veterinaria.

Lei ha accettato ed ha passato l’ammissione, diventando ufficialmente una studentessa dell’Università di Perugia (proprio come sua sorella maggiore, laureatasi 2 anni fa).

Questi anni passati in Facoltà l’hanno formata e resa entusiasta.

Ha trovato una vera e propria famiglia.

Ci spiace immensamente non poter festeggiare questo meraviglioso traguardo appena raggiunto.

Oggi è stata proclamata Dott.ssa con voto 107/110.

Non vediamo di celebrare con lei questa tappa importante per la sua vita, nonchè motivo di orgoglio per la nostra”.

Gli auguri speciali per Martina non finiscono qui.

La sua famiglia le ha fatto una grande sorpresa: un cartellone gigante in strada che raccoglie tutto l’affetto e i più sinceri auguri per lei:

“Che l’obiettivo di vita che hai scelto possa alleviare la sofferenza degli animali e rallegrare il cuore di chi li ama!”.

A Martina le nostre più vive congratulazioni.

Questa la foto del cartellone e della neo Dott.ssa.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)