Melfi, Barile: droga e patenti ritirate! 6 persone nei guai

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, soprattutto in concomitanza, oramai, con l’avvento della stagione estiva, continua nelle attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, sostenendo, altresì, la delicata fase di riapertura/ripresa connessa al fenomeno epidemiologico “Coronavirus”, verificando che vengano rispettate le prescrizioni impartite al riguardo dalle competenti autorità.

Nel dettaglio, all’esito delle diverse indebite condotte accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 17 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando, tra l’altro, 1 pistola “scacciacani”, 2 coltelli e oltre 90 grammi di droga, di varia tipologia.

Sono state ritirate 8 patenti di guida.

In particolare, nel corso dei controlli alla circolazione stradale, a:

Barile e Senise, laddove un 30enne ed una 42enne, in diverse situazioni, colti in evidente condizione di alterazione psicofisica, si sono rifiutati di sottoporsi ad accertamento tossicologico. La patente di guida è stata loro ritirata;

– Melfi, un 35enne, il quale, in atto sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura privo di patente, poiché revocata per carenza di requisiti morali in relazione alla suddetta misura;

Barile, un 46enne, che è stato trovato alla guida di autovettura senza patente, poiché revocata;

San Nicola di Melfi, un 39enne, che, a seguito di sinistro stradale autonomo e dopo essere stato sottoposto ad accertamenti, è risultato positivo all’uso della “cocaina” e dei “cannabinoidi”. Il documento di guida è stato ritirato;

Melfi, un 21enne, il quale, dopo un incidente stradale con feriti e dopo essere stato sottoposto ad esami clinici, è risultato positivo ai “cannabinoidi”. La patente di guida gli è stata ritirata.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)