Melfi: auguri a Don Ciro per i suoi 44 anni di sacerdozio! Ecco la commovente lettera dei fedeli

Oggi Don Ciro Guerra, alla guida della Parrocchia del Sacro Cuore a Melfi e Cancelliere Vescovile, compie ben 44 anni di sacerdozio.

L’amato Parroco è stato accolto in chiesa, questa mattina, con immenso affetto, per essere celebrato in quanto guida spirituale fondamentale nel difficile cammino che, talvolta, può diventare la vita.

I fedeli hanno raccolto dei pensieri e buttate giù due righe, per fargli sapere quanto la sua presenza sia importante all’interno della comunità:

“È con profonda stima e sincero affetto, che rivolgiamo al nostro caro Parroco i più cari auguri di buon anniversario sacerdotale.

Il nostro augurio è che il Signore ti conceda ancora tantissimi anni di salute e vigore spirituale.

Noi ti accompagneremo con la nostra preghiera.

San Paolo dice che tutti facciamo parte del progetto di Dio, ma l’essere testimoni di tanta fede, lo scorgiamo dal tuo esempio luminoso.

Dire ‘grazie a Dio’ di farci percorrere questo tratto di strada della nostra vita insieme a te, è solo una semplice parola, ma dettata da sentimenti e affetti profondi.

Noi ti ringraziamo perché ci guidi, perché preghi per noi, perché ti dedichi a noi, perché ci incoraggi e ci sostieni.

Guidare non è cosa facile.

Bisogna sapersi salare nella realtà terrena, senza farsi da essa intrappolare, avere sempre davanti agli occhi solo i
Progetti del Signore.

Non sempre si comprende il grande valore del Sacerdote: Ministro di Cristo che attraversa le sue mani.

E noi, caro Don Ciro, stringiamo le tue mani iggi, e ti vogliamo raccomandare di ascoltare sempre e solo la voce del Signore prima di ogni scelta e di non cambiare mai.

Rimani sempre te Stesso.

Noi preghiamo il Signore per la tua fede solida che ti dà coraggio a rimanere sempre sereno, anche in mezzo a mille difficoltà.

Preghiamo per la tua tenacia ammirevole, che non ti ha mai permesso di tirarti indietro e dona speranza a tutti quelli che ti circondano.

Preghiamo per la tua serenità, per il tuo sorriso sempre presente sul tuo volto, quel sorriso di un adulto con un cuore giovane, come quello di un bambino: limpido e sincero”.

Queste belle parole sono state racchiuse in una lettera, proclamata pubblicamente e consegnata da Suor Berardina a un Don Ciro visibilmente commosso.

La profondità del messaggio si è mescolata al profumo dei fiori, quando una chierichetta ne ha consegnato un mazzolino al protagonista della giornata, il quale l’ha prontamente posto ai piedi della statua raffigurante la Vergine.

Così, con la gioia nel cuore di tutti i presenti, si è conclusa l’odierna mattinata al Sacro Cuore di Melfi.

Facciamo i nostri migliori auguri a Don Ciro Guerra, affinché il suo cammino possa essere ancora illuminato dalla luce di Dio.

Di seguito alcune foto della funzione.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)