Lavello: scuole tappezzate di manifesti contro la violazione dei Diritti Umani! I dettagli

Gli articoli uno, due, tre e undici della Costituzione italiana.

E poi gli articoli uno, due e tre della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Sono i manifesti con cui l’Anpi di Lavello, col sostegno dell’Amministrazione comunale e di concerto con le Istituzioni scolastiche, ha tappezzato i due Istituti Comprensivi locali in occasione del 71esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Questa la nota con i dettagli:

Una mostra documentaria, quindi, per ricordare alle nuove generazioni i principi di libertà e uguaglianza su cui si fonda la Costituzione italiana, per promuoverne la conoscenza e per essere liberi nei diritti conquistati.

La mostra documentaria, che sarà esposta per una settimana, è stata prodotta, in occasione dello scorso 25 Aprile, oltre che dalla locale Anpi, anche da Cif, Fondazione Opera Sant’Anna, Croce rossa, Unitre, dai sindacati, dalla Commissione regionale Pari Opportunità e a da numerose associazioni cittadine.

Essa servirà ad offrire spunti di riflessione per le nuove preziose generazioni, sapientemente guidate dai docenti in quello che è il primo passo di un percorso di memoria e di maturazione in Cittadinanza Attiva.

L’iniziativa assume una particolare rilevanza anche in riferimento all’adesione del Comune di Lavello alla manifestazione, indetta dall’ANCI, di oggi a Milano, durante la quale il Presidente dei Sindaci Italiani, Antonio Decaro, ha consegnato alla Senatrice a vita Liliana Segre una fascia tricolore, in segno di profonda vicinanza dei circa 8.000 Comuni Italiani dopo che la stessa, a seguito di minacce, è stata costretta a vivere sotto scorta, in attesa del conferimento della cittadinanza onoraria come proposto dalla sezione dell’ANPI di Lavello”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)