Coronavirus, Speranza: “Anticipare restrizioni per evitare ondata”. Ecco i provvedimenti che entreranno in vigore

Riunione tra il Governo e le Regioni sulle misure restrittive che saranno contenute nel prossimo Dpcm.

All’incontro, convocato dal ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, partecipano anche i rappresentanti di Anci e Upi.

Presenti anche il ministro della Salute Roberto Speranza e il Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri.

Il ministro Speranza, nel suo intervento con le regioni, ha sottolineato come :

“I dati europei siano in significativo peggioramento.

La situazione non può essere sottovalutata.

Lavoriamo insieme tempestivamente ad anticipare le restrizioni per evitare una nuova forte ondata.

L’introduzione della zona bianca è un segnale per il futuro”.

Nella zona bianca si entrerà in base ad una serie di condizioni: tre settimane di fila con un’incidenza sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti, Rt sotto l’1 e rischio basso.

Il ministro ha fatto una sintesi dei provvedimenti che entreranno in vigore dal 16:

  • nuove soglie per l’ingresso nelle fasce – si va in zona arancione con RT 1 o con un rischio complessivo alto, si va in zona rossa con Rt 1.25;
  • divieto di spostamento tra le regioni anche gialle, con le deroghe già previste;
  • proroga dello stato d’emergenza fino al 30 aprile;
  • limite di due persone per andare a trovare a casa parenti o amici una volta al giorno.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)