Barile: “l’emergenza Coronavirus mai terminata. Mantenere comportamenti responsabili per ridurre al minimo i rischi contagio”

“Purtroppo nel nostro territorio, Vulture-Melfese, si sta registrando un aumento nel numero di contagi, segno che la circolazione del virus sta riprendendo vigore”.

E’ quanto comunica il Primo Cittadino di Barile, Antonio Murano, che prosegue:

“L’emergenza Covid-19 non è mai terminata e la capacità di riuscire a convivere con questa terribile epidemia, senza dover ricorrere all’adozione di misure drastiche ed estreme, dipende da tutti noi, dai comportamenti individuali e da quelli collettivi.

E’ chiaro che possiamo continuare a mantenere abitudini e stili di vita (dalla sport agli eventi culturali, dalla fruizione dei servizi di bar e ristorazione fino a tutto ciò che concerne la dimensione personale e anche l’intrattenimento) ma dobbiamo farlo adottando la massima attenzione e l’assoluto rispetto delle norme anti-Covid.

Quelle norme che, da mesi, le autorità istituzionali e quelle sanitarie stanno ripetendo:

  • mantenere sempre il distanziamento (per strada, nei luoghi di lavoro, negli ambienti pubblici anche se all’aperto);
  • utilizzare in modo appropriato le mascherine;
  • rispettare comportamenti di massima igiene e pulizia;
  • rimanere a casa e segnalare ai medici eventuali stati di febbre, di malessere o di essere venuti a contatto con persone contagiate.

In questi giorni sono ripartite le attività scolastiche ed è fondamentale che ognuno faccia la propria parte e si impegni a mantenere con rigore comportamenti responsabili per ridurre al minimo i rischi contagio.

Non sarà un anno scolastico semplice, ma, dopo mesi di separazione, possiamo dire che è stato accolto, dalle nostre ragazze e i nostri ragazzi, con grande entusiasmo, perché la conoscenza è sempre l’unica arma contro i momenti difficili.

Buon viaggio ragazzi ricominciamo!

#avanticonfermezza”

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)