Addio al passaggio a livello tra Rionero e Barile! Ecco i dettagli

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Comune di Rionero e Barile:

“Dopo anni di confronti, su diverse ipotesi, soluzioni progettuali e tentativi di reperimento delle risorse necessarie, arriva finalmente un’ottima notizia.

Il nodo complesso, in corrispondenza del passaggio a livello tra Barile e Rionero in Vulture, è stato inserito tra i progetti finanziati dal nuovo contratto di programma RFI 2022, approvato dal CIPESS lo scorso 3 agosto.

Un intervento imponente che richiederà un investimento di circa 20 milioni di euro e che verrà realizzato entro il 2026.

I Sindaci Antonio Murano e Mario Di Nitto esprimono piena soddisfazione per il progetto che prevede la realizzazione di un ponte-viadotto strategico e l’eliminazione del passaggio a livello, e che migliorerà la viabilità rendendo finalmente diretto il collegamento tra Barile e Rionero in Vulture.

I due Comuni, da sempre separati da un passaggio a livello, si vedranno uniti da un’infrastruttura complessa che eviterà le enormi criticità attuali e darà nuova vita a quel pezzo di territorio di confine.

L’opera si inserisce in un ambito naturalistico delicato e lo fa nel massimo rispetto dell’esistente attraverso soluzioni architettoniche che pongono attenzione alla tutela del territorio, ed è finalizzata al miglioramento del sistema dei collegamenti tra la S.S. 658 Potenza-Melfi con l’Ospedale Oncologico CROB, le aziende delle acque minerali e i Comuni delle aree interne.

Con il finanziamento ottenuto si concretizza la strategia comune iniziata sei anni fa tra i Sindaci e RFI, seguita poi con l’Assessore alle Infrastrutture della Regione Basilicata, Donatella Merra, alla quale va il nostro ringraziamento per il lavoro svolto in questi mesi e per aver dato seguito ad un progetto che giaceva da anni nei cassetti di RFI in attesa di finanziamento”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)