A Melfi apertura straordinaria del Museo! I dettagli

Dopo le riaperture alla fine del lockdown e i buoni risultati in termini di visitatori registrati nei mesi estivi, il 26 e 27 Settembre la Direzione Regionale Musei Basilicata aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), il più partecipato degli eventi culturali in Europa, promosso dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea e sostenuto in Italia da MIBACT:

“Nelle due giornate, i musei e luoghi della cultura della rete lucana ospiteranno un ricco cartellone di appuntamenti tra performance, workshop, visite guidate, mostre, incontri e aperture straordinarie, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

A Matera, nel Museo Nazionale d’arte medievale e moderna della Basilicata – Palazzo Lanfranchi, sarà possibile visitare negli ultimi due giorni di esposizione, la mostra “Trama doppia. Maria Lai + Antonio Marras” coprodotta con la Fondazione Matera Basilicata 2019 per il programma ufficiale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Il museo osserverà un prolungamento dell’orario di apertura sino alle 22:30 già da Venerdì 25 Settembre, per accompagnare idealmente Materadio, la Festa di Rai Radio3 nella città dei Sassi, giunta alla decima edizione, in programma alla Cava del Sole. Sabato 26 alle ore 21.00, la Terrazza del museo farà da sfondo alla “Suite OSA”, anteprima live della performance finale dell’Open Sound Festival 2020, progetto basato sulla creazione ed esecuzione dal vivo di produzioni originali costruite sull’incontro fra musica elettronica e suoni ancestrali appartenenti al patrimonio sonoro lucano (Ingresso libero con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.com). Ingresso al museo a 1 euro dalle ore 19.30 alle 22.30.

Sempre a Matera, il Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola nella giornata di Sabato 26 effettuerà l’apertura straordinaria del museo dalle ore 20:00 alle 23:00 con ingresso a 1 euro.

Domenica 27 alle ore 11:30 si terrà il concerto “Beethoven 250: stili a confronto” del duo per violoncello e pianoforte Roberto Trainini e Stella Pontoriero, con la collaborazione del LAMS – Laboratorio Arte Musica Spettacolo – Matera e Associazione Culturale Rocco D’Ambrosio. Ingresso libero.

Il Museo Archeologico Nazionale di Metaponto (MT), ospiterà Sabato 26 alle ore 19:00 la presentazione del volume di A. Bottini, R. Graells i Fabregat e M. Vullo, “Metaponto. Tombe arcaiche della necropoli nord-occidentale” (Edizioni Osanna, Venosa 2019).

Dalle ore 20:00 alle 23:00 ci sarà invece un’apertura straordinaria del museo con visita guidata ai preziosi reperti archeologici illustrati da coloro che li hanno studiati. Chiuderà la serata un momento conviviale a cura della locale sezione di Slow Food.

A Policoro (MT), il Museo Archeologico Nazionale della Siritide proporrà Sabato 26 “Trekking al Museo. Percorsi nella storia”, con visite guidate al buio alle ore 19:30, 20:30, 21:30 rischiarate dalle torce che ogni visitatore porterà con sé.

La partenza di ogni gruppo composto da un massimo 15 persone adulte, sarà preceduta da un aperitivo di benvenuto.

Domenica 27 alle ore 9:30 appuntamento con “Giocare per imparare con le Tavole di Eraclea” in collaborazione con I Colori dell’Anima e ANFASS – Associazione nazionale Famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale di Policoro.

Un gruppo di 8 ragazzi sarà condotto da personale specializzato alla conoscenza del museo e delle Tavole di Eraclea. Seguirà un laboratorio creativo in cui verranno riprodotte su cartoncino, argilla e altri materiali le importanti tavole bronzee.

Il Palazzo Ducale a Tricarico (MT) osserverà Sabato 26 l’apertura straordinaria dalle ore 20:00 alle 23:00, proponendo Domenica 27 delle visite guidate dalle ore 9:00 alle 13:00.

A Potenza, il Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Dinu Adamesteanu ospiterà Sabato 26 e Domenica 27 dalle ore 9:00 alle 20:00 l’esposizione “Un mondo di popoli: storia di ieri, storia di oggi”, attraverso cui saranno presentati per la prima volta al pubblico alcuni importanti reperti provenienti dal territorio di Ruoti e di Pietragalla.

Sarà possibile, inoltre, partecipare al tour virtuale dei due borghi lucani, realizzato dalla Società GeoNature di Pietragalla. Sabato 26 il museo osserverà l’apertura straordinaria fino alle ore 23:00 con ingresso a 1 euro.

Il Museo Archeologico Nazionale Massimo Pallottino a Melfi (PZ), proporrà Sabato 26 dalle ore 9:00 alle 13:00 la visita “Capolavori da toccare”, dedicata a ipovedenti e non vedenti dell’Associazione Italiana Ciechi di Potenza.

Dalle ore 20:00 alle 23:00 apertura straordinaria del museo con ingresso a 1 euro. Domenica 27 sarà invece possibile visitare dalle ore 16.00 alle 20.00 la mostra “Wiki Loves Basilicata 2016 – 2019” che raccoglie i migliori scatti delle tre precedenti edizioni del più grande concorso fotografico del mondo finalizzato alla promozione del patrimonio culturale.

Nella mostra – che sarà inaugurata alle ore 18:30 – si potrà ammirare un ritratto collettivo del patrimonio culturale, architettonico e paesaggistico della Basilicata. Il museo garantirà inoltre un’apertura straordinaria dalle ore 20.00 alle 23.00 con ingresso a 1 euro.

A Maratea (PZ), le iniziative previste a Palazzo De Lieto – Pinacoteca Angelo Brando per le Giornate Europee del Patrimonio – considerando le pessime previsioni meteo – si terranno il 3 e 4 ottobre. Sabato 3 alle ore 11:00 gli studenti del Liceo Artistico presenteranno i lavori realizzati ispirandosi liberamente ad alcuni dipinti di Angelo Brando esposti in pinacoteca.

Coordinatrice dell’iniziativa Pina Ferrara, docente del Liceo Artistico di Maratea. All’incontro seguirà la visita guidata alla Pinacoteca.

Alle ore 17:30, presentazione del libro di Maria Albano “Desde el Alma” dedicato al tema dell’emigrazione attraverso una delle figure femminili di origine lucane più importanti del XX secolo: Rosita Melo musicista uruguaiana, figlia di emigranti lucani e prima donna compositrice di tango a livello internazionale.

Insieme all’autrice, interverranno Luigi Carmine Scaglione, Presidente Centro Studi Internazionali Lucani nel Mondo e Luisa Zaccaro. A conclusione della serata, sarà possibile partecipare ad una visita guidata alla pinacoteca. Domenica 4 apertura straordinaria dalle ore 8:30 alle 13:30 e dalle ore 15:30 alle 20:30. Ingresso gratuito.

A Muro Lucano (PZ) il Museo Archeologico Nazionale proporrà Sabato 26 e Domenica 27 dalle ore 9:00 alle 20:00 i percorsi tra i corredi delle necropoli arcaiche di Baragiano “Dioniso dalle grandi anfore e dalle coppe scintillanti”. Sabato sarà osservata l’apertura straordinaria sino alle ore 23:00. Ingresso gratuito.

Il Museo Archeologico Nazionale dell’Alta Val D’Agri a Grumento Nova (PZ), Sabato 26 sarà visitabile anche dalle ore 19:30 alle 22:30 grazie all’apertura straordinaria con ingresso a 1 euro.

A Venosa (PZ) nell’Abbazia della Santissima Trinità si terrà Sabato 26 alle ore 17:30 l’incontro “Venosa: patrimonio culturale tra opportunità e futuro” promosso dal Club UNESCO del Vulture e il Rotary Club Venosa, in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico di Venosa, Regione Basilicata, APT Basilicata e Comune di Venosa.

Interverranno Vita Giulia Manes, Storica dell’arte; Maria Luisa Marchi, Università di Foggia; Teresa Gualtieri, Architetto, Presidente Nazionale della FICLU; Ermanno Bonomi, Sociologo del turismo.

Per la partecipazione agli eventi è necessario indossare la mascherina e rispettare il distanziamento interpersonale”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)