100 migranti arrivati in Basilicata: “Al primo posto mettiamo i lucani”. Il commento

Come anticipato, sono 100 i migranti sistemati in una struttura alberghiera di Ferrandina.

Tra loro 12 minori e 4 donne.

Si inoltra il comunicato stampa del Gruppo Consiliare Lega della Regione Basilicata relativo al loro arrivo sul territorio regionale:

“Ancora una volta è la Basilicata a pagare le conseguenze delle scelte scellerate del Governo Conte.

Il Ministro Lamorgese continua ad indicare la nostra Regione come il luogo del ricovero dei 100 cittadini dirottati dal centro siciliano di Porto Empedocle e provenienti dalla Tunisia.

Le rassicurazioni del Governo non ci bastano e diventano addirittura preoccupanti quando coincidono con le stesse diffuse in occasione dell’accoglienza dei 37 bengalesi giunti già positivi al Covid e che hanno tristemente e angosciosamente interrotto il trend positivo che ci ergeva a prima Regione Covid free.

La Basilicata non ci sta! Noi non ci stiamo!

Al primo posto mettiamo i lucani e per la loro salute non possiamo accettare silenziosamente scelte di una politica disposta a mettere in gioco la salute e la sicurezza dei nostri cittadini e dei nostri territori”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)