Zona industriale di Melfi, latte materno contaminato? A Lavello i risultati di un’importante indagine

Oggi, Mercoledì 6 Novembre, saranno presentati, a Lavello, gli esiti dello studio finalizzato alla ricerca di diossine nel latte materno.

Si tratta di una ricerca promossa dalla Regione Basilicata e realizzata dall’ASP e dall’Istituto Superiore di Sanità, a cui è stato affidato il coordinamento scientifico nella persona della dott.ssa Elena De Felip (impegnata in ricerche e studi in aree fortemente inquinate come l’ILVA di Taranto e la “Terra dei fuochi”).

Lo studio ha riguardato un campione di gestanti del territorio dell’area nord della Basilicata, quello interessato dalla presenza dell’inceneritore di San Nicola di Melfi.

Presso il Palazzo di Città, alle ore 10:00, un appuntamento da non perdere per sapere di più sullo stato di salute del nostro territorio.

Di seguito la locandina dell’evento.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)