Venosa si prepara a celebrare la sua Protettrice, la Madonna della Grazia! Ecco il programma

L’intera comunità venosina si prepara a celebrare i festeggiamenti in onore della Madonna della Grazia.

Il culto della Madonna della Grazia è antichissimo, da sempre l’intera cittadinanza guarda e invoca Maria Madre di ogni Grazia, Regina e Patrona di Venosa.

Grazie ad un iniziativa della Parrocchia Maria SS. Immacolata, del parroco Padre Rija e dei vice parroci Padre Alessandro e don Danilo, in collaborazione con il Vescovo della Diocesi e il patrocinio del Comune di Venosa, è stato portato avanti un progetto finalizzato al restauro dell’antica statua della Madonna, alla realizzazione di un abito nuovo e alla sistemazione della Chiesa Madonna della Grazia casa di Maria in Venosa.

Tutto questo è stato possibile grazie all’attiva partecipazione dell’intera cittadinanza e alle Confraternite e Associazioni cittadine che hanno collaborato con la Parrocchia.

Nel pomeriggio di venerdì 30 aprile, in occasione del rientro della statua in Venosa, dopo i lavori di restauro, è stata celebrata presso la Parrocchia una S. Messa presieduta dal vescovo emerito Mons. Rocco Talucci.

Al termine sono stati  presentati alla cittadinanza i lavori di restauro eseguiti.

Nei giorni seguenti si è avvita una “Peregrinatio Marie” che ha visto la statua della Madonna fare sosta, sabato 1 maggio, presso la Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù, mentre oggi stazionerà nella Parrocchia Concattedrale Sant’Andrea, e domani farà ritorno nella sua omonima chiesa, situata accanto all’ospedale della città oraziana.

Seguirà una giornata penitenziale ed una eucaristica.

I festeggiamenti verranno svolti tenendo conto delle misure anti-Covid e nella totale dimensione spirituale.

L’8 maggio, giorno solenne delle festa, presso la chiesa della Madonna della Grazia in mattinata verranno celebrate tre S. Messe presiedute dai parroci delle parrocchie di Venosa; alle ore 18:30, sul sagrato della Parrocchia Maria SS. Immacolata, ci sarà la S. Messa solenne presieduta da Sua Ecc.za Mons. Ciro Fanelli, Vescovo della nostra Diocesi, e concelebrata da tutti i sacerdoti operanti in Venosa.

Di seguito il programma.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)