Venosa, aggredito Vicesindaco: ecco le parole di solidarietà

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Gruppo Venosaduemilaventiquattro:

“Il comunicato che è stato divulgato ieri dal Gruppo Consiliare del Movimento Cinque stelle di Venosa troverà nelle sedi giudiziarie opportuna e adeguata smentita.

Di grave, invece, è l’obiettivo perseguito di silenziare una delle voci da sempre più attive ed a tutela della collettività Venosina.

Il Consigliere Francesco Mollica da sempre noto per la passione politica, ed in particolare oggi che mette questa qualità al servizio della sua comunità natale, è vittima di una inesatta e soprattutto anticipata ricostruzione di fatti mai accaduti, che ha come finalità quella disvelata nell’ultimo rigo dell’ormai nota (e qui si usa un aggettivo!) comunicazione del gruppo movimento cinque stelle: le dimissioni dello stesso Consigliere Mollica.

E’ veramente una pagina vergognosa quella che si vuole scrivere, alterando una realtà storica che era sotto gli occhi di tutti: al di là del duro contrasto di voce nulla è stato consumato di fisico all’interno della commissione consiliare che si è tenuta nel pomeriggio di ieri.

Tuttavia non è questo il punto, bensì c’è da sottolineare il grave attacco alla democrazia che trova la sua massima espressione in quella opposizione che con la richiesta di dimissioni si vuole silenziare.

Confidiamo, come sempre, nella presenza corretta e tenace del Consigliere Francesco Mollica che in relazione a questo episodio, come in altre circostanze, ha sempre trovato soddisfazione nelle competenti sedi giudiziarie.

Al Consigliere Francesco Mollica va tutta la solidarietà e la stima di sempre nonché la formale richiesta di continuare nel suo impegno di rappresentanza in seno al Consiglio Comunale”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)