Tratta Rionero-Foggia: “Dove sono i nuovi treni? Io viaggio in ‘catorci’ con lamiere incandescenti senza aria condizionata”. La denuncia

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota giunta alla nostra Redazione:

“Salve, sono una pendolare della tratta Foggia-Potenza.

Ormai da anni ogni giorno viaggio da Rionero (PZ) a Foggia e viceversa.

Vi starete chiedendo come ho fatto a sopravvivere, perché sono certa che siate ben consapevoli delle torture che siamo costretti a sopportare ogni giorno.

Vi scrivo oggi per manifestare tutta la mia disperazione e stanchezza e soltanto per un motivo, affinché mi aiutiate a contrastare le menzogne di chi soltanto qualche giorno fa annunciava trionfante l’arrivo e l’impiego di altri treni swing per questa tratta.

Ecco io vorrei sapere:

dove sono?

Non che gli Swing risolvano gli enormi problemi intrinseci alla tratta stessa e che prescindono dal tipo di mezzo impiegato, ma almeno ci potrebbero garantire condizioni di viaggio umane.

E invece vengono sistematicamente utilizzati treni, o meglio ‘catorci’, privi di aria condizionata, in partenza alle 14:30 da una città calda come Foggia.

Potete ben immaginare cosa sia essere chiusi in quegli ammassi di lamiere incandescenti.

È una vergogna, una cosa inaccettabile ed ancora più lo è la connivenza di regione e azienda trasporti, che non solo ci costringono a viaggiare come merci ma per giunta divulgano anche notizie false.

Dove sono i tanto pubblicizzati nuovi treni Swing e perché non vengono usati in un orario di punta come le ore 14:30?

So che questa domanda non ha risposta, vorrei soltanto però che i responsabili di questa situazione abbiano almeno la decenza di tacere, non continuando a prendere in giro chi ogni giorno patisce sulla propria pelle le conseguenze della loro inettitudine”.

Cosa ne pensate?

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)