Traffico di droga nel Vulture-Melfese, Pepe: “Combatteremo il crimine organizzato in ogni sua forma”

“Accolgo con estrema soddisfazione gli esiti dell’operazione ‘Rewind’ nel Vulture-Melfese, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Potenza, grazie alla quale sono state tratte in arresto 15 persone con le accuse di traffico di stupefacenti e altre ipotesi di reato gravi, tra cui la detenzione illegale di armi”.

Lo dice, in una nota, il senatore della Lega e vicepresidente della Commissione parlamentare Antimafia, Pasquale Pepe che prosegue:

“Combatteremo il crimine organizzato in ogni sua forma in Basilicata e nell’intero Mezzogiorno. Chi si macchierà di questi reati, sarà perseguito senza soluzione di continuità dall’autorità giudiziaria.

La compagine parlamentare di cui faccio parte ha espresso da sempre, e con rinnovato vigore quando Matteo Salvini era ministro dell’Interno, una visione di intransigente repulsione dello Stato verso gli spacciatori del male.

Per questo porgo un sentito ringraziamento al procuratore della Repubblica di Potenza, Francesco Curcio, oltre che ai carabinieri del comando provinciale di Potenza e delle compagnie pugliesi di Cerignola e Modugno, supportati da unità cinofile e da un elicottero, che hanno condotto proficuamente a termine l’operazione”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)