Rionero, randagismo: “un cane ha improvvisamente provato ad aggredire me ed una giovane ragazza”. Ecco la denuncia di un cittadino

Il randagismo è un problema che affligge tantissimi Comuni, e Rionero non fa eccezione.

Questa la testimonianza di un nostro lettore, che alla Redazione racconta la sua esperienza:

“Buonasera, vorrei segnalarvi una incresciosa situazione già esposta da altri cittadini.

Questa mattina, come di mia consuetudine, mi recavo a passeggiare sulla strada SS167: importante è specificare che è d’uso nella cittadina di Rionero recarsi a camminare o a correre su quella strada.

Purtroppo mi duole constatare che su quella pubblica via però, spesso, stazionano alcuni cani randagi che alle volte manifestano un atteggiamento piuttosto aggressivo.

Proprio questa mattina, 6 Gennaio 2020, si è verificato un episodio che non esito a definire fastidioso.

Infatti, un cane ha improvvisamente provato ad aggredire me ed una giovane ragazza che intraprendeva, anche ella, quello stesso percorso.

Solo l’aiuto di altri passanti, che vista la scena, prontamente fermavano le autovetture, ha scongiurato una situazione che avrebbe potuto avere ben altri risvolti.

Sono ben conscio della difficoltà della gestione del problema del randagismo e, da sempre, sono un amante degli animali.

Mi pare importante, però, segnalare tale situazione in modo che le competenti autorità possano prestare attenzione alla situazione, cercare adeguato ricovero per i cani che di certo non possono sostare e bivaccare sulla strada, con rischio per chi vi circola a piedi o in autovettura, e per gli stessi animali”.

Avete riscontrato anche voi lo stesso problema su questa strada?a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)