Rionero, abbandono incontrollato di rifiuti: fototrappole per sanzionare i responsabili!

Sempre alta la guardia del Comando di Polizia Locale di Rionero sulla corretta osservanza dell’Ordinanza Sindacale n. 61 del 11/07/2019, con la quale è stato istituito il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta” sul territorio comunale, con graduale eliminazione dei cassonetti stradali.

Dopo la prima fase di avvio del nuovo sistema e dopo una prima fase di opportuna tolleranza, per consentire ai cittadini di comprendere appieno le nuove regole imposte dalla citata Ordinanza Sindacale n. 61/2019, con la fattiva collaborazione del Servizio Tecnico Ambiente del Comune e della Ditta affidataria del servizio, gli uomini del Comando di Polizia Locale hanno effettuato diversi controlli a campione sul territorio comunale, elevando già diverse sanzioni pecuniarie a carico dei trasgressori, a seguito dell’ accertamento di violazioni della stessa Ordinanza Sindacale.

A breve l’Amministrazione Comunale doterà la Polizia Locale di apposite “fototrappole” da utilizzare sul territorio comunale per debellare il fenomeno increscioso e diffuso degli abbandoni incontrollati di rifiuti e al fine di sanzionare severamente i responsabili degli stessi, se soggetti privati, o di procedere al deferimento degli autori degli stessi alla competente Autoritá Giudiziaria, se persone giuridiche, imprese o enti, così come previsto dalle relative norme del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii. (T.U.A. – Testo Unico Ambiente).

Nelle prossime settimane saranno, pertanto, intensificate ulteriormente, da parte degli uomini della Polizia Locale, le attività di controllo a campione sulla corretta raccolta differenziata dei rifiuti e sugli abbandoni incontrollati dei rifiuti su tutto il territorio comunale, al fine di individuare, identificare e punire i trasgressori, salvaguardando l’ambiente e il territorio”.